Cura sempreverde cinese: informazioni sulla coltivazione di sempreverdi cinesi

Mentre la maggior parte delle piante d'appartamento richiede un po 'di sforzo per fornire condizioni di crescita appropriate (luce, temperatura, umidità, ecc.), La coltivazione di sempreverdi cinesi può far sembrare un esperto anche il giardiniere interno alle prime armi. Questa pianta dal fogliame tropicale è una delle piante d'appartamento più durevoli che puoi coltivare, tollerando scarsa luce, aria secca e siccità.

Suggerimenti per coltivare sempreverdi cinesi al chiuso

Coltivare sempreverdi cinesi (Aglaonema) è facile. Questa gemma di una pianta è una delle piante d'appartamento più popolari coltivate in casa grazie alla sua facilità di cura. Puoi trovare piante sempreverdi cinesi in molte varietà, comprese le forme variegate.

Sebbene tollerino molte condizioni di crescita, seguire alcune raccomandazioni produrrà risultati migliori. Ciò include posizionarli in un terreno ben drenante, preferibilmente un uguale mix di terriccio, perlite e sabbia.

Le piante sempreverdi cinesi prosperano in condizioni di luce medio-bassa o luce solare indiretta. Ovunque lo metti in casa, dovresti assicurarti che la pianta riceva temperature calde e condizioni un po 'umide. Tuttavia, questa pianta flessibile tollererà condizioni meno che ideali, se necessario.

Queste piante preferiscono temperature non inferiori a 60 F. (16 C.) con temperature interne medie comprese tra 70-72 F. (21-22 C.) che sono le più favorevoli, ma possono tollerare temperature intorno a 50-55 F. (10 -13 C.). Tieni le piante sempreverdi cinesi lontane dalle correnti d'aria, che possono causare l'imbrunimento del fogliame.

Cura sempreverde cinese

Prendersi cura delle piante d'appartamento sempreverdi cinesi richiede poco sforzo se date le giuste condizioni di crescita. Apprezzano l'irrigazione moderata, né troppo né troppo poco. Lascia che la pianta si asciughi un po 'tra un'annaffiatura e l'altra. L'irrigazione eccessiva porterà alla putrefazione delle radici.

Come parte della tua cura sempreverde cinese, dovresti fertilizzare i sempreverdi cinesi più vecchi una o due volte all'anno usando un fertilizzante per piante d'appartamento idrosolubile.

Se la tua pianta sempreverde cinese diventa troppo grande o con le gambe lunghe, dai un taglio veloce alla pianta. È anche possibile salvare le talee durante il processo di propagazione di nuove piante. Le talee si radicano facilmente nell'acqua.

Le piante più vecchie a volte producono fiori che ricordano calla o gigli della pace. Ciò si verifica dalla primavera all'estate. La maggior parte delle persone sceglie di tagliare i fiori prima della produzione di semi, anche se puoi scegliere di tenerli e provare a coltivarli. Tieni presente, tuttavia, che questo richiederà molto più tempo.

Per limitare l'accumulo di polvere, pulire di tanto in tanto le foglie strofinandole con uno straccio morbido e umido o semplicemente metterle sotto la doccia e lasciarle asciugare all'aria.

Le piante d'appartamento sempreverdi cinesi possono essere colpite da acari, squame, cocciniglie e afidi. Controllare regolarmente le foglie per i segni di parassiti aiuterà a limitare i problemi in seguito.

Anche se all'inizio può sembrare travolgente, specialmente se sei nuovo nella coltivazione di sempreverdi cinesi in casa, in realtà è più facile di quanto potresti pensare.

Immagine di mikafotostok

Lascia un commento