Fatsia come pianta d’appartamento: come coltivare la fatsia in un contenitore

Fatsia japonica, come suggerisce il nome della specie, è originaria del Giappone e anche della Corea. È un arbusto sempreverde ed è una pianta piuttosto dura e tollerante nei giardini all'aperto, ma è anche possibile coltivare la fatsia all'interno. La tua fatsia in vaso all'interno potrebbe non avere fiori, ma sarai comunque in grado di goderti il ​​fogliame esotico con una corretta cultura indoor.

Fatsia in crescita come pianta d'appartamento

In natura, queste piante crescono in aree ombreggiate o parzialmente ombreggiate. È importante che tu non dia troppo sole diretto alla tua fatsia. Nella maggior parte dei luoghi al chiuso, una finestra di esposizione a est funzionerebbe molto bene per queste piante. Questa non è una pianta da posizionare nella finestra più soleggiata che hai; altrimenti, il fogliame brucerà. 

Questa è una pianta che non è troppo esigente riguardo al tipo di terreno in cui cresce. Indipendentemente da ciò, assicurati di fornire a questa pianta buoni livelli di umidità. Non lasciare mai che questa pianta si asciughi completamente. Allo stesso tempo, non vuoi nemmeno che questa pianta si sieda nell'acqua. Potresti voler ridurre un po 'l'irrigazione in inverno poiché la crescita rallenta o si ferma. 

Fertilizzare regolarmente con un fertilizzante multiuso durante la stagione di crescita. Ridurre per eliminare il concime durante i mesi invernali a seconda che la pianta abbia rallentato la crescita o si sia fermata completamente. Riprendi in primavera quando ricomincia una nuova crescita. 

Queste piante crescono meglio se è possibile fornire condizioni più calde durante la stagione di crescita, ma condizioni più fresche (non fredde) 50-60 F. (10-15 C.) durante l'inverno. Fai attenzione a non posizionare questa pianta in nessuna area interna che abbia correnti fredde. Se vivi in ​​un clima freddo, non posizionare questa pianta vicino a porte dove potrebbero ricevere correnti d'aria. 

Queste piante possono diventare piuttosto alte, quindi non aver paura di tagliare la tua pianta. Puoi farlo al momento del rinvaso o ogni volta che la pianta sta diventando troppo grande per i tuoi gusti. Tagliando la tua pianta, puoi propagare le talee di punta, ma allo stesso tempo, la tua pianta originale risponderà diventando più folta. 

Se riesci a seguire tutte queste cose, avrai sicuramente successo nel coltivare la fatsia in un contenitore al chiuso. 

Immagine di frentusha

Lascia un commento