Prendersi cura delle piante di peperone – come coltivare piante di peperone

Il nome pimento potrebbe creare un po 'di confusione. Per prima cosa, a volte è anche scritto pimiento. Inoltre, il nome binomiale del peperone dolce è Capsicum annum, una nomenclatura che è un ombrello per tutte le specie di peperoncino dolce e piccante. Indipendentemente da ciò, se ami i peperoni, le piante di peperone sono un'aggiunta gustosa, oltre che ornamentale, al giardino. Allora come coltivare piante di peperone? Continuate a leggere per saperne di più.

A proposito di Pimento Sweet Peppers

I peperoni Pimento sono peperoni piccoli, dolci, a forma di cuore che maturano fino a diventare di colore rosso. Diventano solo circa 1 ½ pollici di diametro e sono molto miti con una valutazione termica di Scoville inferiore a 500 unità. Le olive verdi ripiene al pimento e il formaggio pimento sono due prodotti confezionati molto familiari che si trovano dai droghieri che utilizzano questo tipo di peperone dolce.

A seconda della varietà, le piante possono diventare grandi e portare centinaia di frutti, oppure possono essere più piccole, perfette per il giardinaggio in vaso.

Come tutti i peperoni, i peperoni in crescita prosperano nella stagione calda in un terreno fertile con umidità costante e una lunga stagione di crescita.

Come coltivare i peperoni Pimento

I peperoni Pimento possono essere coltivati ​​da seme o trapianti.

Il seme ha iniziato le piante

Per i semi, semina a una profondità di ¼ di pollice in una miscela iniziale ben drenante. Ai semi piace caldo (tra 80-85 F./26-29 C.) quindi usa un tappetino per germinazione riscaldato. Amano anche la luce, quindi mettili in un luogo soleggiato con molta esposizione a sud o sud-ovest e / o fornisci loro una luce artificiale supplementare. Inizia i semi circa 8 settimane prima dell'ultima gelata primaverile nella tua zona. Le piantine dovrebbero emergere entro sei o 12 giorni.

Quando il terreno si è riscaldato all'esterno (oltre 60 F./15 C.), imposta le piante due o tre settimane dopo l'ultima gelata media nella tua zona. Non affrettarti a portare le piante in giardino. Temperature troppo fredde o troppo calde influenzeranno l'allegagione. Le temperature notturne inferiori a 60 F. (15 C.) o anche superiori a 75 F. (23 C.) possono ridurre l'allegagione.

trapianti

Per iniziare il trapianto, prepara il giardino modificandolo con uno strato di compost da 1 pollice lavorato nel terreno di circa un piede. Scegli una zona soleggiata con terreno ben drenante. Se stai usando un contenitore, assicurati che abbia fori di drenaggio e che i vasi siano profondi almeno 12 pollici.

Piante spaziali a 18 pollici di distanza in file distanti 30 pollici. Posiziona le piante leggermente più in profondità di quanto stavano crescendo e rassoda il terreno attorno alle radici. Trapianti d'acqua in pozzo. Prova ad annaffiare con il compost di tè, che fornirà fosforo e migliorerà la fioritura, quindi la fruttificazione. Pianta una pianta per vaso da 12 pollici durante il giardinaggio in contenitori.

Prendersi cura delle piante di pimento

Stendi uno strato di pacciame da 1 pollice attorno alle piante di pimento in crescita per trattenere l'umidità. Il vento caldo e secco e il terreno asciutto stresseranno le piante facendole cadere frutti immaturi o addirittura impedendo l'allegagione. Mantieni un programma di irrigazione coerente durante la stagione di crescita.

La carenza di calcio causa il marciume dei fiori. Il calcio nel terreno deve essere sciolto per renderlo disponibile alla pianta.

Il magnesio è anche un minerale necessario che migliora la crescita e la produzione di pimento, ma spesso manca nei terreni. Usa un cucchiaino di sali di Epsom mescolati nel terreno intorno alle piante per aumentare i livelli di magnesio.

Condite le piante lateralmente proprio come i primi frutti. Fertilizzare ogni due settimane con condimento laterale o concime fogliare con un fertilizzante organico liquido diluito ogni una o due settimane.

Prendersi cura delle tue piante di pimento in questo modo, insieme al bel tempo, dovrebbe benedirti con un'abbondanza di questi gustosi peperoni dolci che possono essere inscatolati, congelati, arrostiti o essiccati per essere utilizzati tutto l'anno.

Immagine di annalovisa

Lascia un commento