Propagazione della zucca di cardo: scopri le piante di zucca riccio

Su questo grande globo blu che chiamiamo casa, ci sono una miriade di frutta e verdura, molti dei quali la maggior parte di noi non ha mai sentito parlare. Tra quelle meno conosciute ci sono le piante di zucca riccio, note anche come zucca cardo. Cos'è una zucca riccio e quali altre informazioni sulla zucca cardo possiamo scavare? Continuate a leggere per saperne di più.

Cos'è una zucca riccio?

La zucca riccio o cardo (Cucumis dipsaceus) ha molti altri nomi tra cui (in inglese) cetriolo riccio, uovo di tigre e cetriolo spinoso selvatico. Originarie dell'Africa orientale, le piante di zucca riccio sono ampiamente coltivate nelle regioni costiere dell'India, dove sono chiamate Kantola in hindi e sono disponibili durante la stagione dei monsoni, dalla tarda primavera fino all'estate. In effetti, la zucca teasel è così popolare nella regione di Konkani, sulla costa occidentale dell'India, che viene utilizzata in molti dei piatti rituali delle feste monsoniche locali.

La zucca di cardo, conosciuta come Kakroll o Phaagil in vari dialetti in India, è un frutto giallo-verde a forma di uovo delle piante di zucca riccio. L'esterno del frutto ha uno spesso strato di spine morbide con un interno croccante e succoso condito con minuscoli semi, proprio come il suo cugino di cetriolo. È usato in modo molto simile alla zucca: farcita, fritta o in padella.

Altre informazioni sulla zucca del cardo

Si dice anche che la zucca di cardo abbia proprietà antibiotiche ed è stata a lungo utilizzata nella medicina ayurvedica per aiutare la circolazione sanguigna. È più comunemente consumato accompagnato da riso. Il piatto più popolare a base di zucca riccio si chiama Phaagila Podi o frittelle di cardo. L'esterno della zucca viene prima tagliato e il frutto tagliato a metà.

I semi vengono raccolti con un cucchiaio e aggiunti a un mix di spezie e peperoncini, che viene poi insaccato in ciascuna metà della zucca. Quindi il tutto viene immerso nella pastella e fritto fino a doratura. Suono delizioso!

Se vuoi provare la zucca cardo, non è probabile che sia facile da trovare, almeno fresca. Tuttavia, viene venduto congelato nei mercati indiani, oppure puoi provare a coltivarlo da solo. Come si coltivano le zucche di cardo?

Come coltivare le zucche cardo

Le zucche di cardo sono indigeni tropicali, quindi ovviamente è necessario un clima caldo per propagarle. La propagazione della zucca cardo può essere trovata alle Hawaii e nella Bassa California, se questo ti dà un'idea dei requisiti climatici! Un clima caldo e umido è ottimale con terreno acido dal sole al sole parziale.

La semina dei semi è il solito metodo di propagazione della zucca cardo. I semi potrebbero non essere facili da trovare se non tramite Internet. Alcune varietà da cercare sono:

  • Asami
  • Monipuri
  • Mukundopuri
  • Modhupuri

Le piante di cardo sono rampicanti, quindi fornisci loro un supporto robusto su cui arrampicarsi.

Fertilizzare con cibo composto da parti uguali di azoto, fosforo e potassio inizialmente e poi vestire lateralmente con azoto ogni due o tre settimane fino alla fine dell'estate, quando è possibile ridurre la quantità di cibo e acqua. A questo punto il frutto terminerà la maturazione e l'indurimento.

Quando è il momento di raccogliere il frutto, taglia la zucca dalla vite con un coltello o delle cesoie, lasciando intatto un po 'di gambo. Le zucche riccio sono abbastanza resistenti agli insetti e alle malattie e una volta raccolte durano un po 'di tempo.

La zucca di cardo è un'aggiunta interessante e deliziosa che animerà sia il giardino che il tuo palato.

Immagine di konok1a

Lascia un commento