Scopri gli aceri piangenti giapponesi – come coltivare un albero di acero piangente giapponese

Gli aceri giapponesi piangenti sono tra gli alberi più colorati e unici disponibili per il tuo giardino. E, a differenza dei normali aceri giapponesi, la varietà piangente cresce felice nelle regioni calde. Continua a leggere per ulteriori informazioni sugli aceri piangenti giapponesi.

A proposito di aceri piangenti giapponesi

Il nome scientifico degli aceri piangenti giapponesi è Acer palmatum var. dissectum, di cui esistono diverse cultivar. La varietà piangente è sia delicata che elastica, portando le foglie di pizzo su rami che si piegano con grazia verso il suolo.

Le foglie degli aceri giapponesi piangenti sono sezionate in profondità, molto più dei normali aceri giapponesi con abitudini di crescita erette. Per questo motivo, gli aceri giapponesi piangenti sono talvolta chiamati laceleafs. Gli alberi raramente diventano più alti di 10 piedi (3 m.).

La maggior parte delle persone che piantano alberi di acero giapponese piangente non vedono l'ora che arrivi lo spettacolo autunnale. Il colore dell'autunno può essere giallo brillante, arancione e rosso. Anche quando coltivi aceri giapponesi in totale ombra, il colore dell'autunno può essere sorprendente.

Come coltivare un acero piangente giapponese

Puoi iniziare a coltivare aceri giapponesi piangenti all'aperto a meno che non vivi al di fuori delle zone di rusticità da 4 a 8 del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti. Se vivi in ​​zone più fresche o più calde, considera invece di coltivarli come piante da contenitore.

Quando pensi agli aceri piangenti giapponesi, ti renderai conto che le foglie tagliate delicatamente saranno vulnerabili al calore e al vento. Per proteggerli, ti consigliamo di posizionare l'albero in un luogo che offra ombra pomeridiana e protezione dal vento.

Assicurati che il sito dreni bene e segui un programma di irrigazione regolare fino a quando non si sviluppa un esteso sistema di radici. La maggior parte delle varietà di laceleaf cresce lentamente ma è resistente ai danni di parassiti e malattie.

Cura dell'acero piangente giapponese

La protezione delle radici dell'albero fa parte della cura dell'acero piangente giapponese. Il modo per prendersi cura delle radici è spargere uno spesso strato di pacciamatura organica sul terreno. Questo trattiene anche l'umidità e previene la crescita delle infestanti.

Quando coltivi aceri giapponesi piangenti, annaffiali regolarmente, specialmente nei primi giorni dopo il trapianto. È anche una buona idea inondare l'albero di tanto in tanto per lisciviare il sale dal terreno.

Immagine di Phil e Jo Schiffbauer

Lascia un commento