Cura delle gemme: cosa provoca l’esplosione delle gemme nei fiori

Ogni gemma che si gonfia nel giardino è come una piccola promessa delle tue piante. Quando queste gemme collassano senza motivo, un giardiniere potrebbe piangere. Può sembrare che tutto l'amore e la cura che hai dato alle tue piante e il tempo che hai aspettato per vederle finalmente fiorire fosse sprecato. Ma non temere, amico giardiniere; l'esplosione di boccioli di fiori può essere deludente, ma raramente è una condizione grave.

Cos'è Bud Blast?

Bud blast è un termine usato per descrivere i fiori che si sono abortiti prematuramente prima o subito dopo l'apertura, ad esempio con la sabbiatura dello scapo nei daylilies. Molto spesso, i fiori si sviluppano fino a un certo punto e smettono semplicemente di crescere. Altri sintomi di esplosione del bocciolo possono indicare la causa esatta dell'esplosione del bocciolo. Ad esempio, i boccioli dei fiori che diventano sottilissimi e secchi possono essere affetti da peronospora da botrytis, un comune fungo paesaggistico.

Che cosa causa l'esplosione del germoglio nei fiori?

Il più delle volte, la causa dell'esplosione del germoglio è un problema nell'ambiente. Questa è una buona notizia, però, perché il trattamento del bud blast richiede solo di capire qual è il problema e risolverlo per sempre. Per aiutarti nella cura delle gemme, i problemi ambientali più comuni sono elencati di seguito, insieme alle soluzioni per il trattamento delle gemme:

Irrigazione impropria - Un'irrigazione impropria causa molto stress a molte piante. Sotto l'irrigazione può far sì che le piante reindirizzino l'acqua dalle gemme in crescita alle aree di produzione alimentare in un atto di autoconservazione. L'irrigazione eccessiva spesso porta alla putrefazione delle radici o ad altre infezioni fungine che possono distruggere lo sviluppo dei boccioli dei fiori. Annaffia le piante quando i due pollici superiori del terreno sono asciutti e aggiungi da due a quattro pollici di pacciame organico per mantenere i livelli di umidità più uniformi.

Temperature estreme - Le temperature estreme possono influenzare lo sviluppo delle gemme, specialmente nelle piante da interno. Quando le temperature oscillano follemente, le piante si stressano e possono reagire lasciando cadere tutto il bagaglio in eccesso nel tentativo di sopravvivere. I fiori sono costosi e sono spesso la prima cosa da gettare a mare, soprattutto quando le temperature sono più spesso molto fredde che molto calde. Spostare le piante da interno può risolvere il problema, ma non si può fare molto per le piante da esterno, anche se coprirle con scatole di cartone nelle notti molto fredde può aiutare.

Illuminazione sbagliata - La luce ha un effetto diretto sulla capacità della pianta di produrre cibo e sopravvivere. Spesso, le gemme falliscono quando le piante ad alta luminosità sono in condizioni di scarsa illuminazione, se vengono avviate del tutto. Allo stesso tempo, le piante abituate a situazioni di scarsa illuminazione possono surriscaldarsi sotto il sole diretto, causando il cedimento delle gemme. Spostare queste piante in condizioni di illuminazione più appropriate o fornire luce supplementare all'interno.

Troppa poca umidità - Un'umidità insufficiente può interferire con la corretta formazione delle gemme, specialmente in piante da interno tenere come le orchidee. Condizioni troppo secche o umidità che fluttua considerevolmente porteranno a cime che cadono. Se le tue piante da interno stanno riscontrando questo problema, puoi posizionarle sopra alcune rocce al centro di una padella piena d'acqua per aumentare l'umidità nelle loro immediate vicinanze.

Piante giovani - Le piante più giovani spesso mancano della struttura della radice per supportare le fioriture, sebbene possano provare a fissarle indipendentemente, portando a fiori abortiti. Se la tua pianta è stata trapiantata di recente o quella con problemi è una perenne che hai diviso nell'ultima stagione, elimina le fioriture per consentire al sistema radicale di espandersi prima di permettergli di fiorire.

Lascia un commento