Danni da neve sempreverdi – riparazione dei danni da neve agli arbusti sempreverdi

La maggior parte delle conifere sempreverdi che si sono evolute con climi invernali freddi sono progettate per resistere alla neve e al ghiaccio invernali. Innanzitutto, hanno in genere una forma conica che elimina facilmente la neve. Secondo, hanno la forza di piegarsi sotto il peso della neve e con la forza del vento.

Tuttavia, dopo forti tempeste, potresti vedere un significativo accumulo di neve che si piega sui rami sempreverdi. Può essere piuttosto drammatico con i rami che quasi toccano il suolo o piegati all'indietro a metà. Questo potrebbe allarmarti. La neve e il ghiaccio hanno causato danni invernali ai sempreverdi? Continua a leggere per saperne di più sui danni da neve sempreverdi.

Riparazione dei danni causati dalla neve ad arbusti e alberi sempreverdi

Ogni anno alberi e arbusti danneggiati dalla neve si staccano o si deformano. Ciò è in genere dovuto a eventi meteorologici estremi combinati con piante che hanno un punto debole. Se sei preoccupato per i danni da neve sempreverde, procedi con cautela. Spazzola via la neve delicatamente se lo ritieni necessario.

Anche se potresti essere tentato di intervenire, potresti voler aspettare e valutare ulteriormente la situazione prima di farlo. È importante ricordare che i rami degli alberi nel freddo inverno possono essere fragili e facilmente danneggiati dalle persone che li colpiscono con scope o rastrelli. Dopo che la neve si sarà sciolta e il clima si sarà riscaldato, la linfa degli alberi ricomincerà a scorrere. È a questo punto che i rami tipicamente tornano alla loro posizione originale.

Il danno invernale ai sempreverdi è più comune con alberi o arbusti che hanno punte che puntano verso l'alto. Un arborvitae ne è un buon esempio. Se vedi la neve piegarsi su sempreverdi come arborvitae, rimuovi la neve con attenzione e aspetta di vedere se rimbalzano in primavera.

Puoi anche impedire che ciò accada in primo luogo legando i rami insieme in modo che la neve non possa tra loro. Inizia dalla punta della pianta sempreverde e procedi verso il basso. Usa un materiale morbido che non danneggi la corteccia o il fogliame. I collant funzionano bene, ma potresti dover legare insieme molte paia. Puoi anche usare una corda morbida. Non dimenticare di rimuovere l'involucro in primavera. Se dimentichi, potresti soffocare la pianta.

Se i rami non si riprendono in primavera, in realtà hai un danno da neve sempreverde. Puoi legare i rami ad altri rami dell'albero o dell'arbusto per ottenere forza in prestito. Utilizzare un materiale morbido (corda morbida, collant) e attaccare il ramo sotto e sopra la sezione piegata e legarlo a un altro gruppo di rami. Controlla di nuovo la situazione tra sei mesi. Se il ramo non si ripara da solo, potrebbe essere necessario rimuoverlo.

Immagine di jcarroll-immagini

Lascia un commento