Problemi con i fiori di petunia: come trattare le petunie colpite da parassiti o malattie

Che si rovescino da cestini e scatole o che riempiano la parte anteriore dei letti con i loro fiori luminosi, le petunie rendono ogni spazio un po 'più allegro. Questi fiori resistenti tollerano molti abusi e abbandono, sebbene parassiti e malattie possano creare problemi con la crescita delle petunie. Leggi attentamente l'elenco dei problemi comuni dei fiori di petunia per imparare come trattare le petunie che soffrono di una varietà di cause.

Parassiti delle petunie

Esistono numerosi parassiti delle petunie che possono colpire queste piante. Ecco i più comuni:

acari - Gli acari sono parassiti quasi microscopici che succhiano i succhi direttamente dalle cellule della petunia. Questi cugini del ragno possono far arricciare le foglie o far sì che i fiori si scoloriscano e si irrigidiscano. Anche gli acari lasciano ragnatele sottili dove si nutrono. Spruzza le petunie con olio di neem una volta alla settimana finché tutti i segni degli acari non sono scomparsi.

Bruchi - I bruchi masticano fogliame e gemme, a volte causando danni estesi in pochissimo tempo. Sono facili da vedere se scegli attraverso il fogliame fitto. La soluzione migliore è rimuoverli a mano e annegarli in un secchio d'acqua ogni giorno, ma se non ci riesci, gli spruzzi di Bacillus thuringiensis applicati settimanalmente dovrebbero eliminarli rapidamente.

Tripidi - I tripidi possono trasmettere virus alle petunie e possono far sì che le foglie diventino cartacee o che i fiori sviluppino macchie bianche, note come "interruzioni di colore". Possono essere difficili da vedere, ma sembrano formiche molto piccole e grasse quando corrono sulle tue piante. L'olio di neem o il sapone insetticida li elimineranno con pochi accurati spruzzi settimanali.

Malattie della petunia

Di seguito sono elencate le malattie comuni che colpiscono le piante di petunia:

Marciume di radice, gambo e corona - I marciumi della radice, del fusto e della corona colpiscono comunemente le petunie piantate in aree di scarso drenaggio o che sono cronicamente innaffiate. Le foglie appassiscono nonostante le annaffiature regolari e gli steli possono iniziare ad ammorbidirsi. Correggere il drenaggio e irrigare meno frequentemente è l'unica soluzione se una petunia colpita può essere salvata del tutto. Spesso è più facile tirare le piante e ricominciare all'inizio della stagione.

Botrytis Blight - La ruggine da Botrytis può causare macchie o altri scolorimenti su fiori e foglie che alla fine germogliano spore grigio-marroni. Ancora una volta, questa malattia è favorita dalle condizioni di lettiera bagnata, quindi allenta l'irrigazione quando appare. Elimina le sezioni malate delle tue piante e raccogli i detriti caduti; asciugare il letto dovrebbe prevenire la reinfestazione.

oidio - L'oidio non ha bisogno di condizioni umide per prosperare, ma spesso appare dove le piante sono troppo ravvicinate, ostruendo il flusso d'aria. Cerca macchie bianche e polverose di spore che si diffondono o coprono completamente foglie e fiori. L'oidio può essere trattato con olio di neem, ma dovresti anche correggere le condizioni che consentono a questa malattia di prendere piede.

verticillosi - L'appassimento del Verticillium provoca un calo generale del vigore della pianta, spesso causando l'appassimento delle foglie più vecchie prima di quelle più giovani o la morte iniziale solo di una parte della pianta. Non esiste una cura per l'appassimento del verticillium, quindi tira le piante e riprova in vaso. In alcune aree, il terreno può essere riscaldato abbastanza attraverso la solarizzazione del suolo per uccidere l'agente patogeno fungino.

I virus - Diversi virus colpiscono le petunie, provocando lo sviluppo di macchie gialle, mosaici, aloni o bulbi sulle foglie. Sfortunatamente, i virus della petunia non possono essere curati. Se sospetti un virus nelle tue piante, usa la massima cautela durante la potatura o quando lavori con le piante per rallentare la diffusione della malattia. Molti virus delle piante sono vettorizzati da piccoli insetti, controlla attentamente le tue piante e tratta quelle che trovi se speri di salvare le piante non sintomatiche nei tuoi letti.

Lascia un commento