Alberi di guava in contenitori: informazioni sulla cura dei contenitori di alberi di guava

Le guaiave, alberi da frutto tropicali originari del Messico in Sud America, sono un frutto così pregiato che ne esistono dozzine di varietà. Se ami questo frutto esotico ma ti manca lo spazio nel giardino, non aver paura. Coltivare guava in contenitori è facile. Continua a leggere per scoprire come coltivare alberi di guava in vaso e altre cure per contenitori di alberi di guava.

Alberi di guava in crescita in contenitori

Esistono tre diversi tipi di guava, tutti adatti per la guava coltivata in contenitori.

  • Guaiave tropicali (Psidium guajava) sono i più succosi dei tre con il frutto più grande. Sono più gelati degli altri due e crescono fino a 10-15 piedi (3-4.6 m) di altezza.
  • Guaiave alla fragola (Psidium lucidum) sono alberi arbustivi con frutti più piccoli e catramosi. Tendono ad avere rese elevate e raggiungono un'altezza leggermente inferiore di 12 piedi (3.7 m.) Di altezza e larghezza rispetto alla guava tropicale. Crescono nelle zone Sunset 18-24 e sono resistenti a 25 gradi F. (-4 C.).
  • Guaiave all'ananas (Feijoa Sellowiana) sono le più resistenti al gelo con gli agrumi. Sono resistenti fino a 15 gradi F. (-9 C.) e crescono bene nelle zone Sunset 7, da 11 a 24. I tronchi di questi alberi di 15 piedi (4.6 m.) Si contorcono e si torcono meravigliosamente.

Tutti questi possono essere coltivati ​​nel terreno o in contenitori. La coltivazione di guaiave in contenitori ha l'ulteriore vantaggio di poterle spostare in un'area riparata. Mentre le guaiave all'ananas sono le più resistenti al gelo, sono comunque una pianta semi-tropicale che necessita di protezione dal gelo pesante.

Come coltivare le guaiave in vaso

Guava funziona bene in una varietà di terreni, ma preferisce un terreno ben drenante con un pH compreso tra 5 e 7. Pianta l'albero con una combinazione di terriccio e compost organico.

Scegli un contenitore che sia largo almeno 18-24 pollici (46-60 cm) e della stessa profondità. Assicurati che la pentola abbia fori di drenaggio adeguati.

Queste piante resistenti sono adattabili, rendendole il candidato perfetto per alberi da frutto per alberi di guava in contenitori. Seleziona un sito per la guava coltivata in container in pieno sole.

Cura del contenitore dell'albero di guava

Le guaiave non necessitano di frequenti annaffiature profonde. Durante la stagione calda e la stagione di crescita, l'acqua guaiave due o tre volte al mese, profondamente. Durante i mesi invernali, le guaiave sono resistenti alla siccità, quindi annaffia con parsimonia.

Le guaiave hanno radici poco profonde che assorbono rapidamente acqua e sostanze nutritive. Fertilizzali con un fertilizzante organico e granulare una volta ogni tre mesi.

Le guaiave non hanno bisogno di molta potatura, sebbene siano suscettibili di modellatura. Rimuovere eventuali rami morti o incrociati e rimuovere eventuali foglie o rami che germogliano sotto l'unione dell'innesto (dove la pianta da frutto viene innestata sul portinnesto inferiore). I frutti di guaiave sono nuovi, quindi la potatura non influirà negativamente sull'allegagione.

Fai attenzione a proteggere l'albero se è probabile che le temperature scendano. Copri l'albero con un telo o un telo per proteggerlo dal gelo. Puoi anche usare una ventola di circolazione o persino spruzzare acqua sull'albero per isolarlo dal gelo. Infilare la guava con le luci di Natale è un altro modo per proteggere l'albero durante le temperature gelide.

Oltre a questo, questi alberi autofruttivi richiedono una manutenzione molto bassa e devi solo aspettare la raccolta dei frutti di guava succulenti e profumati.

Immagine di davecito

Lascia un commento