Controllo del convolvolo: come sbarazzarsi del convolvolo

Qualsiasi giardiniere che abbia avuto il dispiacere di avere il convolvolo nel proprio giardino sa quanto possano essere frustranti e irritante queste erbacce. Controllare il convolvolo può essere difficile, ma puoi farlo se sei disposto a prenderti del tempo. Di seguito, abbiamo elencato alcuni modi diversi per controllare il convolvolo.

Identificazione del convolvolo

Prima di poter sbarazzarsi del convolvolo, devi assicurarti che l'erba che hai sia il convolvolo. Il convolvolo (Convolvulus) è spesso chiamato gloria mattutina selvaggia perché sembra gloria mattutina. Il convolvolo è una vite rampicante. Normalmente, i primi segni che hai il convolvolo saranno sottili viti filiformi che si avvolgono strettamente attorno alle piante o ad altri oggetti rivolti verso l'alto.

Alla fine, le viti del convolvolo cresceranno foglie, che hanno la forma di una punta di freccia. Dopo che le foglie appaiono, la vite del convolvolo inizierà a coltivare fiori. I fiori del convolvolo sono a forma di tromba e saranno bianchi o rosa.

Come controllare il convolvolo

Parte del motivo per cui è così difficile sbarazzarsi del convolvolo è che ha un apparato radicale ampio e resistente. I singoli tentativi di rimuovere le radici del convolvolo non avranno successo. Quando controlli il convolvolo, la prima cosa da ricordare è che dovrai fare diversi tentativi con il metodo di controllo del convolvolo che scegli più volte prima di poter uccidere con successo il convolvolo.

Approcci organici e chimici per il controllo del convolvolo

Sia l'acqua bollente (organica) che gli erbicidi non selettivi (chimici) possono essere utilizzati per eliminare il convolvolo. Entrambe queste opzioni possono uccidere qualsiasi pianta se applicata. Questi metodi sono ideali per le aree in cui cresce il convolvolo ma non ci sono altre piante che desideri salvare. Queste sarebbero aree come crepe nel vialetto, aiuole vuote e lotti liberi.

Per usare l'acqua bollente per uccidere il convolvolo, basta far bollire dell'acqua e versarla sul convolvolo. Se possibile, versa l'acqua bollente a circa 2-3 ′ (da 5 a 7.5 cm) oltre il punto in cui cresce il convolvolo in modo da ottenere il maggior numero possibile di radici.

Se stai usando un erbicida, applicalo pesantemente sulla pianta del convolvolo e riapplicalo ogni volta che la pianta riappare e raggiunge 12 pollici (30 cm) di lunghezza.

Potatura ripetuta per uccidere il convolvolo

Un altro metodo popolare per controllare il convolvolo è quello di potare ripetutamente le viti a terra, ogni volta che compaiono. Prendi un paio di forbici o cesoie e taglia la vite del convolvolo a livello del suolo. Guarda attentamente la posizione e taglia di nuovo la vite quando appare.

Questo metodo costringe la pianta del convolvolo a utilizzare i suoi serbatoi di energia nelle sue radici, che alla fine la uccideranno.

Controllo del convolvolo con piantagioni aggressive

Per quanto testardo possa essere il convolvolo, ha difficoltà a competere con altre piante aggressive. Spesso, il convolvolo può essere trovato in un terreno povero dove poche altre piante possono crescere. Migliorare il terreno e aggiungere piante che si diffondono densamente costringerà il convolvolo ad uscire dal letto.

Se hai il convolvolo nel tuo prato, rimuovi il prato e applica del fertilizzante per aiutare il tuo prato a crescere in modo più compatto, il che rende molto più difficile la crescita del convolvolo.

Osservazioni:: Il controllo chimico dovrebbe essere utilizzato solo come ultima risorsa, poiché gli approcci biologici sono più rispettosi dell'ambiente.

Immagine di vladispas

Lascia un commento