Copertura del terreno Golden Star: informazioni in crescita e cura delle piante Golden Star

Originarie degli Stati Uniti orientali, le piante a stella d'oro (Chrysogonum virginianum) producono un'abbondanza di fiori luminosi, giallo-oro dalla primavera all'autunno. Sono ideali per un'area che necessita di una copertura del terreno continua e uniforme, ma hanno anche un bell'aspetto nei bordi e come pianta a bordi bassi. Le piante richiedono pochissime cure e la crescita di stelle dorate su sponde scoscese risolve i problemi di falciatura e manutenzione. Le piante sviluppano fogliame fitto e verde sormontato da fiori dorati brillanti, dando origine al nome comune verde e oro.

Stelle dorate in crescita

Coltivare stelle dorate è facile. Le piante Golden Star hanno bisogno di almeno mezza giornata di luce solare. Quando viene coltivato in condizioni di scarsa illuminazione, il fogliame si allenta ei fiori sono più piccoli e in numero minore.

Le piante tollerano quasi ogni tipo di terreno, ma danno il meglio quando il terreno viene modificato con molta materia organica. Anche un buon drenaggio è essenziale.

Distanzia le piante da 8 a 18 pollici di distanza e consenti loro di diffondersi e riempire l'area.

Le piante della stella d'oro sono un'ottima copertura del terreno. Una delle migliori varietà per questo scopo è C. virginianum var. austral, che viene venduta con il nome di cultivar "Eco-Lacquered Spider". Questa cultivar si diffonde rapidamente mettendo radici ovunque gli stoloni vengano a contatto con il suolo. Inoltre si auto-semina e le piantine germinano in primavera. Quando si utilizza una cultivar di questa copertura del terreno a stella dorata, distanzia le piante di 18 pollici l'una dall'altra.

Cura della copertura del terreno Golden Star

Innaffia le piante per mantenere il terreno uniformemente umido ma non bagnato o inzuppato. Un sottile strato di pacciame aiuta il terreno a trattenere l'umidità e riduce il numero di erbacce. Tuttavia, troppo pacciame rallenta la diffusione delle piante verdi e dorate perché gli stoloni hanno meno probabilità di entrare in contatto con il suolo.

Ogni due anni, le piante dovrebbero essere sollevate e divise o trapiantate in un'altra area. Quando sollevi le piante, scuoterle per rimuovere quanto più terreno possibile. Questo stimola le radici e rinvigorisce le piante.

Le piante delle stelle dorate a volte sono infastidite da lumache e lumache. Controlla questi parassiti con lumache e esche per lumache. Leggi attentamente l'etichetta per assicurarti che il prodotto scelto sia sicuro per bambini, animali domestici e animali selvatici.

Immagine di John B.

Lascia un commento