Cura del cactus di Pasqua: suggerimenti per coltivare una pianta di cactus di Pasqua

L'ibridazione ci ha dato una miriade di piante belle e insolite tra cui scegliere per decorare le nostre case. La famiglia dei cactus è un perfetto esempio dello spettro di piante disponibili. Le piante da festa come il cactus di Natale e di Pasqua, sono gli ibridi del cactus della foresta brasiliana. Queste piante segmentate fioriscono in determinati periodi dell'anno, il che conferisce loro le designazioni di vacanza.

Qual è la differenza tra un cactus di Natale e un cactus di Pasqua?

Il cactus del Ringraziamento e il cactus di Natale sono entrambi membri della famiglia Schlumbergera, mentre il cactus di Pasqua è un Rhipsalidopsis. Il primo proviene dalle foreste pluviali brasiliane mentre il secondo proviene da foreste più secche.

Il cactus di Natale fiorisce durante le vacanze invernali. La pianta del cactus pasquale fiorisce dalla fine dell'inverno all'inizio della primavera. Entrambi i tipi hanno steli appiattiti, chiamati segmenti, che sono leggermente seghettati sui bordi. I segmenti sono in realtà le foglie della pianta.

Sulla pianta del cactus di Pasqua

La pianta del cactus pasquale (Rhipsalidopsis gaertneri) è disponibile in una varietà di colori di fioritura. Di solito sono in fiore al momento dell'acquisto e sono regali di festa comuni. I toni dei fiori vanno dal bianco al rosso, arancio, pesca, lavanda e rosa.

Anche dopo la sua fioritura, la pianta ha un fascino interessante nella sua forma insolita. I segmenti vengono aggiunti da una nuova crescita, creando un aspetto impilato traballante. La pianta non ha le stesse spine di un cactus da dessert, ma una forma più ondulata con nodi appuntiti più morbidi sui bordi delle foglie.

Far fiorire un cactus pasquale l'anno successivo richiede una serie speciale di condizioni che equivalgono a una forma di abbandono.

Come prendersi cura del cactus pasquale

Queste piante danno il meglio in piena luce, ma non alla luce solare diretta. A differenza dei cactus da dessert, hanno bisogno di temperature più fresche, anche durante il giorno, e fioriranno per mesi a temperature notturne comprese tra 55 e 60 gradi F. (13-16 C.).

Mantieni il terreno leggermente umido e lascialo asciugare prima di annaffiare di nuovo. Una buona cura del cactus pasquale significa rinvasare la pianta ogni due anni in primavera. Le piante amano essere legate al vaso, ma dargli nuovo terreno e riportare la pianta nello stesso vaso.

Fertilizzare mensilmente dopo il periodo di fioritura con 10-10-10 o cibo con un basso contenuto di azoto.

Fornisci un po 'di umidità se la tua casa è asciutta. Metti la pianta su un piattino pieno di ciottoli e un po 'd'acqua. L'evaporazione inumidirà l'aria intorno alla pianta.

Far fiorire un cactus pasquale

Se hai seguito fedelmente la cura del tuo cactus pasquale, dovresti avere un cactus verde sano. Queste deliziose piante hanno effettivamente bisogno di temperature fresche e lunghe notti per piantare i boccioli. Per realizzare i fiori, devi essere un po 'scortese con loro.

Prima smetti di dar loro da mangiare. Quindi sposta la pianta dove ha dalle 12 alle 14 ore di buio. Il miglior set di gemme si verifica quando le temperature sono 50 F, (10 C.). Acqua con parsimonia da ottobre a novembre. Entro dicembre, puoi spostare la pianta in un luogo più caldo con un intervallo da 60 a 65 gradi (16-18 C.). La pianta fiorirà da febbraio a marzo.

Immagine di Yvonne life

Lascia un commento