Cura delle felci Staghorn – come coltivare una felce staghorn all’interno e in giardino

Le felci di Staghorn (Platycerium spp.) Hanno un aspetto fuori dal mondo. Le piante hanno due tipi di foglie, una delle quali ricorda le corna di un grande erbivoro. Le piante crescono all'aperto in luoghi di stagione calda e al chiuso altrove. Montato o in un cesto è come coltivare una felce staghorn, perché sono epifite, crescono generalmente sugli alberi. La cura delle felci di Staghorn si basa su un attento monitoraggio di luce, temperatura e umidità.

Informazioni sulla felce di Staghorn

Esistono 17 specie diverse di felce staghorn (Platycerium alcicorne), che oltre alla comune felce staghorn, hanno una serie di altri nomi comuni che includono felce di elkhorn e orecchie di antilope. Ognuno ha il fogliame a forma di corno e una foglia basale piatta. Le foglie piatte sono sterili e diventano marroni e cartacee con l'età. Si sovrappongono su una superficie di montaggio e forniscono stabilità alla felce. Le fronde fogliari possono abbassarsi o essere erette, a seconda della varietà di felce.

Le felci di Staghorn producono spore come organi riproduttivi, che sono portati sui bordi delle fronde del tipo a corna lobate. Non ottengono fiori e generalmente non sono radicati nel terreno.

Come coltivare una felce di Staghorn

Coltivare felci staghorn è facile. Se ottengono una luce da bassa a media e un'umidità moderata, prospereranno. Infatti, sia coltivato all'interno che all'esterno, fornisce un'umidità moderata e un terreno ricco di humus quando si coltivano felci staghorn. Le piante da esterno dovrebbero essere posizionate in ombra parziale o in condizioni di scarsa illuminazione per la migliore crescita, mentre le piante da interno necessitano di una luce indiretta brillante.

Le felci di Staghorn vengono solitamente coltivate montate su un pezzo di legno o in un cesto. Avranno bisogno di un piccolo mucchio di torba, compost o altra materia organica ammucchiata sotto la pianta. Lega la pianta al terreno di coltura con un collant o strisce di piante.

Felci crescenti di Staghorn dai cuccioli

Nel tempo la felce produrrà cuccioli che si riempiranno intorno alla pianta principale. Le felci non producono semi come la maggior parte delle piante, quindi il modo migliore per iniziare una nuova felce staghorn è dai suoi cuccioli. Usa un coltello affilato e sterile per tagliare il cucciolo dalla pianta madre. Avvolgere l'estremità del taglio in muschio di sfagno umido e legarlo a un pezzo di legno o corteccia senza stringere. Fornisci la stessa cura delle felci staghorn che faresti per una felce adulta.

Cura delle felci di Staghorn

La cura delle felci staghorn si basa su un attento controllo dell'umidità, della luce e della temperatura. Le felci possono vivere molti anni con buona cura e riceveranno diverse centinaia di libbre nel loro habitat naturale. Le felci coltivate in casa sono generalmente molto più piccole ma possono rimanere nella famiglia per decenni.

Una buona cura della felce staghorn richiede frequenti annaffiature, ma lascia che il terreno della pianta si asciughi nel mezzo.

Fertilizzarli una volta al mese con un fertilizzante in razione 1: 1: 1 diluito in acqua.

La pianta è soggetta a macchie nere, che è una malattia fungina. Non innaffiare sul fogliame e ridurre al minimo l'umidità all'interno per prevenire le spore deturpanti.

Immagine di cynoclub

Lascia un commento