Cura delle piante di ananas: come coltivare piante di ananas al chiuso e in giardino

Oserei dire che la maggior parte di noi considera l'ananas un frutto tropicale piuttosto esotico, giusto? Mentre la coltivazione commerciale di ananas si verifica principalmente nelle regioni tropicali, la grande notizia è che anche tu puoi coltivare piante di ananas in giardino, ed è facile! Continua a leggere per scoprire come coltivare piante di ananas e informazioni utili sulla cura delle piante di ananas.

Come coltivare gli ananas

L'ananas è una pianta erbacea perenne tropicale appartenente alla famiglia delle bromelia. Crescono fino a circa 5 piedi (circa 1-1 / 2 m.) Di altezza con una diffusione da 3 a 4 piedi (91 cm.-1 m.). L'idea che l'ananas sia un frutto esotico e decadente non è inverosimile. Furono introdotti per la prima volta in Europa nel 1700 dove erano prelibatezze di grande valore ricercate solo dai molto ricchi.

Coltivare ananas è davvero molto semplice. A causa delle loro foglie dure, perdono poca acqua per evaporazione. Hanno un piccolo apparato radicale come le altre bromelie e non sono esigenti riguardo alla qualità o alla quantità del loro terreno. Per questo motivo, sono eccellenti piante coltivate in contenitori, particolarmente belle per quelli di noi il cui clima è meno tropicale. Se vivi in ​​una regione più calda, la coltivazione di piante di ananas in giardino è un incontro perfetto.

Per iniziare a coltivare ananas, avrai bisogno della parte superiore di un ananas acquistato in negozio o, se conosci qualcuno che coltiva da solo, chiedi una ventosa o una scivolata. Se stai usando la parte superiore di un ananas acquistato, assicurati di rimuovere tutta la polpa di frutta e le piccole foglie inferiori. Rimuovere anche le foglioline dal fondo delle ventose. Tirali fuori e basta.

Quindi, scavare semplicemente una buca poco profonda nel giardino o in una pentola e immergervi la parte superiore o la ventosa. Scegli un luogo soleggiato, se possibile, anche se gli ananas cresceranno all'ombra screziata. Rassoda il terreno attorno alla base e, se il terreno è asciutto, dai un po 'd'acqua alla pianta.

Se stai piantando più ananas, dai loro almeno un piede tra ogni pianta. Assicurati di non piantarli in un'area che riceve acqua stagnante o tende ad essere fradicia.

È davvero così. La cura delle piante di ananas è altrettanto semplice.

Cura delle piante di ananas

Gli ananas sono abbastanza resistenti alla siccità e possono prosperare con pochissima acqua. Se ti trovi in ​​una zona con poca acqua, o se non ti ricordi mai di annaffiare le tue piante, uno spesso strato di pacciame dovrebbe essere incorporato per ridurre l'evaporazione. Potresti anche prendere in considerazione la possibilità di coltivare i tuoi ananas in una zona leggermente ombreggiata, soprattutto se vivi in ​​un'area tropicale o sub-tropicale.

Se, invece, vivi in ​​una regione con abbondanti piogge, va bene anche questo. Se hai l'ananas in una pentola, assicurati che abbia terreno ben drenante e fori di drenaggio. Non affogare l'ananas in eccesso però!

La cura aggiuntiva delle piante di ananas è minima. Le foglie di ananas assorbono la maggior parte della loro nutrizione. Per i primi mesi dopo la semina, lascia la pianta da sola, senza fertilizzanti, cioè. Successivamente, puoi utilizzare fertilizzanti liquidi come emulsione di pesce o estratto di alghe. Prepara una soluzione diluita e usa un annaffiatoio da applicare al terreno e alle foglie. Stai lontano da fertilizzanti artificiali o concentrati, che possono bruciare la pianta.

Se usi il letame di pollo, cospargilo sul terreno alla base della pianta e nelle foglie inferiori. Il colore delle foglie sarà un segno rivelatore se nutrire o meno la pianta. Se assumono una sfumatura rossastra / viola, è tempo di nutrire l'ananas.

Il modo ideale per nutrire il tuo ananas è incorporare il compost nel terreno prima di piantarlo e pacciamare abbondantemente intorno alla pianta. Parte del pacciame / compost finirà nelle foglie inferiori e intorno al sistema di radici poco profonde e, quando si rompe, nutrirà la pianta.

L'unica altra cosa a cui prestare attenzione è se vivi in ​​un clima più fresco. Se è così, allora probabilmente hai l'ananas all'aperto in una pentola. Assicurati di spostare la pianta all'interno in un'area con molto sole quando il tempo inizia a raffreddarsi. Gli ananas non possono competere con il gelo, quindi spostali all'interno ben prima che il tempo cambi.

Lascia un commento