L’ananas muore dopo la fruttificazione – quanto spesso l’ananas dà frutti

Ti sei mai chiesto della fruttificazione delle piante di ananas? Voglio dire, se non vivi alle Hawaii, è probabile che la tua esperienza con questo frutto tropicale si limiti all'acquisto dal supermercato locale. Ad esempio, quanto spesso l'ananas dà frutti? Gli ananas fruttano più di una volta? In tal caso, l'ananas muore dopo la fruttificazione?

Quante volte l'ananas produce frutti?

L'ananas (Ananas comosus) è una pianta perenne che fiorisce una volta e produce un singolo ananas. Quindi sì, l'ananas muore dopo la fruttificazione, più o meno. Le piante di ananas non fruttificano più di una volta, ovvero la pianta madre non fruttifica più.

La cultivar preferita dai coltivatori commerciali è la "Smooth Cayenne", coltivata per i suoi frutti saporiti, senza semi e per la mancanza di spine. La fruttificazione delle piante di ananas commerciale viene coltivata con un ciclo di raccolta della frutta da 2 a 3 anni che richiede 32-46 mesi per il completamento e la raccolta.

Le piante di ananas muoiono davvero dopo questo ciclo, ma producono ventose, o ratti, intorno alla pianta principale mentre è in fiore e fruttificazione. La pianta madre muore lentamente una volta completata la fruttificazione, ma eventuali grandi polloni o ratti continueranno a crescere e alla fine produrranno nuovi frutti.

Un membro della famiglia delle Bromeliaceae, le piante di ananas reagiscono proprio come le bromelie ornamentali. Muoiono indietro e producono ancora un'altra generazione. Poiché l'ananas tropicale cresce solo all'esterno nelle zone USDA 11-12, la maggior parte delle persone li coltiva come piante d'appartamento. Se coltivati ​​all'aperto, i ratoons possono essere lasciati continuare a crescere naturalmente, ma quelli coltivati ​​in contenitori diventeranno affollati, quindi di solito vengono rinvasati una volta che la pianta madre inizia a morire.

Questi ratti sono piccole piantine che crescono tra le foglie della pianta di ananas matura. Per rimuovere il ratoon basta afferrarlo alla base e torcerlo delicatamente dalla pianta madre. Piantala in una pentola da 4 galloni (15 litri) piena di terriccio umido e ben drenante.

Se i polloni vengono lasciati sulla pianta madre, il risultato è chiamato raccolto di ratoon. Alla fine, questo raccolto maturerà e produrrà frutti, ma le piante si affollano a vicenda e competono per i nutrienti, la luce e l'acqua. Il risultato è un secondo raccolto di ananas molto più piccolo di quello della pianta madre.

Immagine di linyuwei