Giardini antiallergici: come creare un giardino antiallergico

Fare giardinaggio, o anche godersi un giardino, è la cosa più lontana dalla loro mente. Il polline delle piante è sicuramente il peggior nemico di qualsiasi allergico. Tuttavia, con un po 'di pianificazione e ricerca, è possibile per le persone allergiche alle piante da giardino creare e godersi giardini antiallergici per tutta la stagione. Impariamo di più su come creare un giardino allergico.

Come fare un giardino allergico

Ogni anno, mentre la primavera porta nuova vita nel giardino, le persone iniziano a starnutire in risposta al polline nell'aria. Per le persone sensibili ai pollini e quelle allergiche alle piante da giardino, la primavera è un periodo dell'anno scomodo e angosciante.

La chiave per rendere i giardini allergici risiede nella selezione di piante con basso contenuto di polline. Contrariamente alla credenza popolare, le piante a basso contenuto di polline non sono insipide o poco attraenti. Api, farfalle e altri insetti impollinano le piante allergiche, non il vento.

Queste piante tendono ad avere fiori grandi, luminosi e graziosi e sono un'aggiunta adorabile a qualsiasi giardino. Le piante impollinate dal vento dovrebbero essere evitate e generalmente hanno fiori piccoli e poco appariscenti, fiori pendenti o amenti.

Piante allergiche

La scelta di piante allergiche è un ottimo modo per godere di tutti i benefici del giardinaggio senza starnutire o tirare su col naso associati all'allergia alle piante da giardino. Ci sono diverse alternative anallergiche che puoi usare in giardino.

Alberi - Gli alberi con fiori vistosi sono preferiti nei giardini antiallergici. I seguenti alberi di allergeni bassi o nulli includono:

  • Apple
  • Crabapple
  • ciliegia
  • Pera
  • Prugna
  • Corniolo
  • Magnolia

Arbusti - Gli arbusti da includere nel tuo giardino allergico possono essere i seguenti:

  • Ortensia
  • Azalea
  • Rhododendron
  • Viburno
  • bosso
  • ibisco

Fiori - Molte piante erbacee sono ritenute idonee per l'uso come piante allergiche e includono:

  • narciso
  • Tulipano
  • Margherita
  • Geranio
  • Impatiens
  • Iris
  • daylily
  • viola del pensiero
  • petunia
  • Rosa
  • Girasole
  • Zinnia

Suggerimenti per giardini allergici

Oltre a rendere i giardini allergici, è importante prestare attenzione alla qualità dell'aria e al numero complessivo di pollini. Non uscire nei giorni in cui il numero di pollini è estremamente alto. Non importa quanto sia allergico il tuo giardino, i giorni con un alto numero di pollini renderanno infelici chiunque abbia allergie.

Allo stesso modo, è meglio non fare il giardinaggio nei giorni in cui il vento è forte. Anche le giornate fresche e umide aiutano a mantenere bassi i livelli di polline.

Aiuta anche a evitare alberi e arbusti mentre sono in fiore e privi di foglie o stanno cominciando a crescere.

Indossare indumenti leggeri che coprano braccia e gambe, oltre a un cappello e occhiali da sole, fornisce protezione dal polline volante.

Se il tuo giardino è circondato da erba, assicurati di mantenere l'erba tagliata molto bassa per inibire i semi. Bagnare l'erba prima del giardinaggio o bordare il giardino con pietre aiuterà a tenere a bada anche gli allergeni.

Le muffe prodotte da compost e pacciame in decomposizione possono anche colpire chi soffre di allergie. Pertanto, dovresti prendere in considerazione l'acquisto di compost finito piuttosto che crearne uno tuo e sostituire i pacciami organici (come corteccia, foglie sminuzzate, ecc.) Con ciottoli o un materiale simile.

Se sei allergico alle piante da giardino ma vuoi fare il giardinaggio, non lasciare che il pensiero del polline ti impedisca di godere di tutti i benefici che il giardinaggio ha da offrire. Con la pianificazione della cura e le piante a bassa allergia, puoi imparare come creare un giardino allergico che allevierà tutte le tue ansie primaverili.

Immagine di Brooke Novak

Lascia un commento