Informazioni sul pino a ombrello: informazioni sulla cura del pino a ombrello giapponese

Gli ombrelloni giapponesi (Sciadopitys verticillata) sono alberi piccoli e straordinariamente belli che non mancano mai di attirare l'attenzione. Chiamato "koya-maki" in Giappone, l'albero è uno dei cinque alberi sacri del Giappone. Queste conifere riccamente strutturate sono rare e costose nei vivai perché crescono lentamente e ci vuole molto tempo per far crescere un alberello abbastanza grande da poter essere venduto. Nel paesaggio, possono essere necessari 100 anni prima che un alberello raggiunga le dimensioni mature. Nonostante la spesa extra e la crescita lenta, questi adorabili alberi valgono lo sforzo. Scopriamo di più sui pini marittimi giapponesi.

Informazioni su Umbrella Pine

La coltivazione di pini marittimi giapponesi non è per tutti. L'albero è insolito e le persone tendono ad amarlo o odiarlo. In Giappone, gli alberi sono associati al buddismo nella prefettura di Kyoto. In effetti, secoli fa, i pini marittimi giapponesi erano al centro del culto nei templi di Kyoto e divennero parte delle preghiere buddiste. Le leggende associate agli alberi in Giappone includono la convinzione che le donne che accarezzano i vortici del legno concepiranno bambini sani. In Mt. I residenti di Kiso, in Giappone, collocano rami di koyamaki sulle tombe dei loro cari per riportare gli spiriti nella terra dei vivi.

I pini a ombrello non sono veri pini. In effetti, sono così unici da essere gli unici membri della loro famiglia e del loro genere. Una delle prime cose che noterai è la trama insolita. Gli aghi verde scuro e lucidi sembrano quasi fatti di plastica. Gli aghi sono lunghi da 2 a 5 pollici e crescono in vortici attorno ai rami.

Sebbene siano generalmente a forma di guglia, ci sono alcune cultivar che assumono una forma più arrotondata. I rami degli alberi giovani crescono dritti, conferendogli un aspetto rigido. Con l'invecchiamento dell'albero, i rami diventano più pendenti e aggraziati. La corteccia ornamentale rossastra o arancione si diffonde in lunghe strisce, aggiungendo al fascino esotico.

Una volta che l'albero matura, imposta coni lunghi da 2 a 4 pollici e larghi da 1 a 2 pollici. Iniziano dal verde e maturano al marrone. Puoi iniziare gli alberi dai semi in coni fertilizzati se non ti dispiace la lunga attesa. Raro a causa della pazienza richiesta per propagarli, potresti dover chiedere al tuo vivaista di aiutarti a ottenere un pino domestico. Piantare questo albero insolito e adorabile è qualcosa di cui non ti pentirai mai. La struttura unica dell'albero lo rende un prezioso ornamento per coloro che lo trovano bello.

Cura degli alberi di pino a ombrello

Se stai pensando di coltivare pini marittimi giapponesi, prosperano nelle zone di rusticità vegetale del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti da 5 a 8a. È eccezionalmente facile coltivare e prendersi cura dei pini marittimi giapponesi, ma trovare un buon sito è importante. Anche se l'albero cresce lentamente, lascia spazio alle sue dimensioni mature, che possono arrivare a 30 metri di altezza e metà di larghezza.

La cura dei pini marittimi inizia con un'attenta selezione e preparazione del sito. L'albero tollera quasi ogni esposizione e può prosperare al sole, al sole parziale e all'ombra parziale. Tuttavia, funziona meglio con sole moderato o pieno. Nei climi più caldi, ti consigliamo di prenderti cura del pino giapponese piantandolo dove otterrà il sole e l'ombra del mattino durante la parte più calda del pomeriggio. Fornire un sito riparato con protezione dai forti venti.

I pini marittimi hanno bisogno di un terreno ricco di sostanze organiche che gestisca bene l'umidità. Per la maggior parte dei luoghi, questo significa lavorare uno spesso strato di compost o letame marcito nel terreno prima di piantare. Non è sufficiente modificare il terreno nella buca di impianto perché le radici hanno bisogno di un buon terreno mentre si diffondono nell'area circostante. I pini marittimi non riescono a prosperare in terreni argillosi o alcalini pesanti.

Mantieni il terreno uniformemente umido per tutta la vita dell'albero. Probabilmente dovrai annaffiare settimanalmente durante i periodi di siccità. Il pacciame organico aiuterà il terreno a trattenere l'umidità e tenere lontane le erbacce che competono per l'umidità e le sostanze nutritive.

Hanno pochi parassiti o malattie che causano problemi e sono resistenti all'appassimento del Verticillium.

Immagine di scott.zona

Lascia un commento