Marciume della radice e della corona della pera armillaria: cosa causa la putrefazione dell’armillaria sui peri

Le malattie che colpiscono le piante sotto terra sono particolarmente fastidiose perché possono essere difficili da individuare. La putrefazione dell'armillaria o il fungo della radice di quercia pera è un argomento così subdolo. Il marciume dell'armillaria sulla pera è un fungo che attacca il sistema radicale dell'albero. Il fungo viaggerà su per l'albero negli steli e nei rami. Ci sono pochi segni esterni della malattia e quei pochi imitano molte altre malattie delle radici. Ti diremo come prevenire la putrefazione della pera armillaria in modo da evitare questa malattia mortale nei tuoi peri.

Identificazione del fungo della radice di quercia di pera

Se un albero sano diventa improvvisamente molle e manca di vigore, potrebbe essere la radice della pera armillaria e il marciume della corona. Le pere con marciume della radice di armillaria non miglioreranno e la malattia può essere diffusa rapidamente in situazioni di frutteto. Per evitare la perdita dell'albero, possono essere utili la selezione del sito, la resistenza delle piante e attente pratiche igieniche.

Il fungo vive nelle radici degli alberi e prospera quando il terreno è fresco e umido. Le pere con marciume dell'armillaria inizieranno a diminuire nel corso di diversi anni. L'albero produce piccole foglie scolorite che cadono. Alla fine, i ramoscelli e poi i rami muoiono.

Se dovessi dissotterrare le radici dell'albero e raschiare via la corteccia, si rivelerebbe un micelio bianco. Ci possono essere anche funghi color miele alla base del tronco tra la fine dell'inverno e l'inizio dell'autunno. Il tessuto infetto avrà un forte odore di funghi.

La corona di pera armillaria e il marciume radicale sopravvivono nelle radici morte lasciate nel terreno. Può sopravvivere per decenni. Dove le piante sono installate in aree che un tempo ospitavano querce, noci nere o salici, l'incidenza di infezioni aumenta. I frutteti infetti si trovano spesso dove l'irrigazione proviene da torrenti o fiumi che un tempo erano fiancheggiati da querce.

Il fungo può anche essere diffuso con macchinari agricoli contaminati dal fungo o dall'acqua di allagamento. Nei frutteti ad alta densità, la malattia può diffondersi da un albero all'altro. Spesso le piante al centro del frutteto mostrano i primi segni, con la progressione della malattia che si sposta verso l'esterno.

Come prevenire la decomposizione della pera Armillaria

Non esistono trattamenti efficaci per la putrefazione dell'armillaria sulla pera. Gli alberi devono essere rimossi per prevenire la diffusione del fungo. Bisogna fare attenzione a rimuovere tutto il materiale di radice.

Alcuni buoni risultati sono stati ottenuti esponendo la corona e l'area della radice superiore di un albero infetto. Scava via il terreno in primavera e lascia l'area esposta durante la stagione di crescita. Mantieni l'area pulita da detriti vegetali e mantienila il più asciutta possibile.

Prima di piantare nuovi alberi, fumigare il terreno. Qualsiasi materiale vegetale infetto dovrebbe essere bruciato per prevenire la diffusione accidentale del fungo alle piante ospiti. La scelta di un sito con un ottimo drenaggio, dove non sono state coltivate piante ospiti e l'utilizzo di un ceppo di pero resistente sono i mezzi più efficaci per evitare la corona di pera armillaria e il marciume radicale.

Lascia un commento