Marciume dello stelo della dracaena – motivi per cui lo stelo diventa nero sulla pianta di mais

Le dracene sono adorabili piante d'appartamento tropicali che possono aiutare a creare un'atmosfera calma e pacifica nella tua casa. Queste piante sono generalmente spensierate, ma una serie di problemi alle piante di dracaena possono indebolirle in modo che non possano svolgere le loro normali funzioni vitali. Questo articolo spiega cosa fare quando vedi steli neri su una pianta di dracaena.

Perché lo stelo diventa nero sulla pianta di mais?

Quando una dracaena ha steli neri, probabilmente significa che la pianta ha iniziato a marcire. Ciò accade perché qualcosa ha indebolito la pianta abbastanza da consentire ai microrganismi dannosi di prendere il sopravvento. Ecco alcune cose che possono indebolire una dracaena:

La maggior parte delle persone dimentica di annaffiare le proprie piante di tanto in tanto, ma ripetute annaffiature improprie per un lungo periodo di tempo possono devastare una pianta. Dovresti lasciare che il terreno si asciughi al tatto e poi innaffiarlo abbastanza da far defluire l'acqua dai fori sul fondo della pentola. Scolare completamente e poi svuotare il piattino sotto la pentola.

Il terriccio povero o vecchio non gestisce l'acqua correttamente. Cambia il terriccio ogni anno e ogni volta che rinvasi la pianta. Già che ci sei, assicurati che i fori di drenaggio nella pentola non siano ostruiti. Un terriccio inefficiente può diventare un pasticcio inzuppato che marcisce la pianta.

Presta attenzione agli insetti e agli acari che indeboliscono le piante e consentono alle malattie di infettarle. Gli acari sono particolarmente fastidiosi per la dracaena.

Le dracene sono sensibili al fluoro, quindi è meglio usare acqua filtrata. I primi sintomi di tossicità da fluoro sono strisce scure e punte marroni sulle foglie.

Cosa fare in caso di marciume staminale della dracaena

Non appena noti che il gambo diventa nero su piante di mais o altre dracene, pianifica di prendere talee. La pianta madre probabilmente morirà, ma la tua pianta può sopravvivere attraverso la sua prole. Avrai bisogno di un bicchiere d'acqua e un coltello affilato o cesoie da potatura.

Taglia uno o più pezzi di gambo da sei pollici che non hanno marciume nero e puzzolente. Metti il ​​gambo in un bicchiere d'acqua con i due pollici inferiori sott'acqua. Rabboccare l'acqua ogni giorno e cambiare l'acqua se diventa torbida. Noduli bianchi si formeranno sulla parte dello stelo che si trova sotto l'acqua e le radici cresceranno da questi noduli. I boccioli emergeranno da sotto la corteccia nella parte superiore dello stelo.

Un altro modo per risolvere il problema della pianta della dracaena è radicare i germogli laterali. Questo metodo è un vero toccasana se non riesci a trovare abbastanza steli sani. Controlla attentamente i germogli per assicurarti che non ci siano segni di marciume. Metterli in una pentola di terreno umido e coprire la pentola con un sacchetto di plastica per aumentare l'umidità. Rimuovere la borsa dopo che i germogli hanno messo radici e iniziano a crescere.

Lascia un commento