Miglior terreno per la coltivazione di ortaggi – preparazione del terreno per il tuo orto

Se stai iniziando un orto, o anche se hai un orto consolidato, potresti chiederti qual è il terreno migliore per la coltivazione di ortaggi. Cose come i giusti emendamenti e il giusto pH del terreno per le verdure possono aiutare il tuo orto a crescere meglio. Continua a leggere per saperne di più sulla preparazione del terreno per l'orto.

Preparazione del terreno per un orto

Alcuni requisiti di suolo per le piante vegetali sono gli stessi, mentre altri differiscono a seconda del tipo di ortaggio. In questo articolo ci concentreremo solo sui requisiti generali del suolo per gli orti.

In generale, il terreno dell'orto dovrebbe essere ben drenante e sciolto. Non dovrebbe essere troppo pesante (cioè terreno argilloso) o troppo sabbioso.

Requisiti generali del suolo per le verdure

Prima di preparare il terreno per le verdure, consigliamo di far testare il terreno presso il servizio di estensione locale per vedere se c'è qualcosa che manca al tuo terreno dagli elenchi seguenti.

Materiale organico - Tutte le verdure hanno bisogno di una buona quantità di materiale organico nel terreno in cui crescono. Il materiale organico ha molti scopi. Ancora più importante, fornisce molti dei nutrienti di cui le piante hanno bisogno per crescere e prosperare. In secondo luogo, il materiale organico “ammorbidisce” il terreno e lo fa in modo che le radici possano diffondersi più facilmente attraverso il terreno. Il materiale organico agisce anche come piccole spugne nel terreno e consente al terreno del tuo ortaggio di trattenere l'acqua.

Il materiale organico può provenire da un compost o da letame ben decomposto, o anche da una combinazione di entrambi.

Azoto, Fosforo e Potassio - Quando si tratta di preparare il terreno per l'orto, questi tre nutrienti sono i nutrienti di base di cui tutte le piante hanno bisogno. Sono anche conosciuti insieme come NPK e sono i numeri che vedi su un sacchetto di fertilizzante (ad esempio 10-10-10). Sebbene il materiale organico fornisca questi nutrienti, potrebbe essere necessario regolarli individualmente a seconda del terreno individuale. Questo può essere fatto con fertilizzanti chimici o organicamente.

  • Per aggiungere azoto, utilizzare un fertilizzante chimico con un primo numero più alto (ad esempio 10-2-2) o un emendamento organico come letame o impianti di fissazione dell'azoto.
  • Per aggiungere fosforo, utilizzare un fertilizzante chimico con un secondo numero elevato (ad esempio 2-10-2) o un emendamento organico come farina di ossa o fosfato di roccia.
  • Per aggiungere potassio, utilizzare un fertilizzante chimico con un numero elevato di lastre (es. 2-2-10) o un emendamento organico come cloruro di potassio, cenere di legno o sabbia verde.

Traccia i nutrienti - Anche le verdure hanno bisogno di un'ampia varietà di oligoelementi e sostanze nutritive per crescere bene. Questi includono:

  • Boro
  • Rame
  • Ferro da stiro
  • Cloruro
  • Manganese
  • Calcio
  • Molibdeno
  • Zinco

PH del terreno per le verdure

Mentre i requisiti esatti di pH per le verdure variano leggermente, in generale, il terreno in un orto dovrebbe essere da qualche parte a 6 e 7. Se il terreno del tuo orto risulta significativamente al di sopra di questo, dovrai abbassare il pH del terreno. Se il terreno del tuo orto risulta significativamente inferiore a 6, dovrai aumentare il pH del terreno del tuo orto.

Immagine di AmmentorpDK