Piante appiattite dalla pioggia: le piante si riprenderanno dai danni causati dalla pioggia

La pioggia è importante per le tue piante quanto il sole e le sostanze nutritive, ma come qualsiasi altra cosa, una cosa troppo buona può causare problemi. Quando la pioggia abbatte le piante, i giardinieri si disperano, preoccupati che le loro preziose petunie non saranno più le stesse. Sebbene le piante appiattite dalla pioggia siano uno spettacolo preoccupante, le piogge torrenziali e le piante coesistono da migliaia di anni: le piante sane sono perfettamente in grado di gestire i danni causati dalla pioggia.

Le piante si riprenderanno dai danni causati dalla pioggia?

I danni provocati da forti piogge sulle piante possono farle sembrare come se fossero state appiattite fino a un centimetro della loro vita, ma se dai un'occhiata più da vicino a steli e rami, noterai qualcosa di sorprendente: la maggior parte di quelle parti danneggiate dalla pioggia sono piegate , non rotto. Le tue piante possono sembrare terribili, ma la loro flessibilità le ha salvate da una mostruosa tempesta di pioggia. Se invece fossero rimasti rigidi di fronte a un pestaggio così intenso, i loro tessuti si sarebbero rotti o incrinati, provocando il taglio di importanti vie di trasporto.

Da pochi giorni a una settimana dopo una tempesta dannosa, le tue piante si riprenderanno. A volte i fiori sono danneggiati e le foglie leggermente strappate, ma le tue piante sostituiranno queste aree danneggiate molto più velocemente di quanto sembri possibile se le lasci da sole a farlo. Non cercare di sostenere le piante appiattite dalla pioggia, poiché ciò può causare ulteriori danni. Lasciateli stare e guardateli tornare dal loro pestaggio.

Aiuto per piante danneggiate dalla pioggia

Le piante sane possono sopportare un buon martellamento dalla pioggia e torneranno per averne di più, ma se le tue piante sono state eccessivamente fertilizzate o sono piantate in un'area in cui la luce è davvero troppo bassa per loro, potresti avere un problema. In queste condizioni, le tue piante potrebbero aver sviluppato una crescita debole e con le gambe lunghe che non è stata in grado di flettersi abbastanza da proteggerle dai danni.

Se i gambi della tua pianta sono rotti, anziché piegati, puoi aiutarli a riprendersi rimuovendo i tessuti gravemente danneggiati entro una settimana dalla pioggia dannosa. Questo fa spazio a nuove foglie e germogli e aiuta a prevenire che i tessuti danneggiati e imbruniti favoriscano la malattia. In futuro, esegui un test del terreno prima di concimare e assicurati che le tue piante ricevano abbastanza luce per sviluppare steli e rami forti.

Immagine di aGinger

Lascia un commento