Piante da non mettere in un acquario: cosa non dovresti mettere in un acquario

Sia per i principianti che per gli appassionati di acquari, il processo di riempimento di un nuovo serbatoio può essere eccitante. Dalla scelta del pesce alla selezione delle piante che saranno incorporate nell'acquascape, la creazione di ambienti acquatici ideali richiede un'attenta pianificazione e attenzione ai dettagli. Sfortunatamente, le cose potrebbero non andare sempre secondo i piani. Ciò è particolarmente vero quando si incorporano piante vive sommerse. Qui impareremo le piante dell'acquario da evitare.

Cosa non dovresti mettere in un acquario?

L'acquisto di piante acquatiche per l'acquario può aggiungere un design unico ai serbatoi. Le piante acquatiche vive non solo possono fornire l'habitat naturale per i pesci, ma possono anche migliorare la qualità complessiva dell'acqua del tuo acquario. Mentre il fogliame luminoso e vibrante è attraente e aggiunge interesse visivo, i proprietari possono spesso scoprire che si tratta di piante che muoiono negli acquari.

Quando si acquistano piante per l'acquario, è importante ricercare a fondo ogni tipo da utilizzare. Ciò non solo fornirà informazioni preziose sul fatto che si tratti o meno di piante che danneggiano i pesci, ma consentirà anche maggiori informazioni in merito alle esigenze specifiche della pianta.

Sfortunatamente, la disinformazione è molto comune quando si acquistano piante acquatiche online e nei negozi al dettaglio.

Se hai acquistato piante che muoiono negli acquari, è probabile che la specie vegetale non fosse adatta all'ambiente acquatico. Molte piante che sono state prodotte da serre su larga scala sono più adatte per la crescita nei terrari o dimostrano un requisito di crescita emerso. Le piante emerse non cresceranno in condizioni acquatiche, sebbene parti della loro stagione di crescita possano essere trascorse in acqua. L'immersione completa nella vasca dei pesci porterà solo al declino definitivo di queste piantagioni.

Tra le piante da non mettere in acquario sono comprese quelle che sono ovviamente varietà non acquatiche. Una volta sommersi, questi tipi di piante si disintegreranno e moriranno piuttosto rapidamente. Alcune piante inadatte che vengono comunemente vendute per gli acquari includono:

  • Edera cremisi
  • Caladium
  • varie specie di Dracaena
  • piante con fogliame variegato

Scegliendo piante acquatiche e con un'adeguata regolazione dei nutrienti e dell'atmosfera all'interno della vasca, i proprietari di acquari possono creare un fiorente ecosistema di bellissime piante e pesci sommersi.

Immagine di cynoclub

Lascia un commento