Pratiche di plasticoltura: informazioni per l’utilizzo della plasticoltura in giardino

Può sembrare incongruo sposare l'uso della plastica con il giardinaggio, ma la produzione di plastica è un'industria multimiliardaria, utilizzata in tutto il mondo con aumenti impressionanti della resa. Cos'è la plasticoltura e come puoi applicare i metodi di plasticoltura al giardino di casa? Continuate a leggere per saperne di più.

Cos'è la Plasticulture?

La plasticoltura è l'uso di plastica leggera o pacciame per coprire il letto di semina al fine di controllare la temperatura del suolo, trattenere l'umidità e ritardare le erbacce e gli insetti invasori. Plasticulture si riferisce anche a coperture di file e serre.

Fondamentalmente, la plasticoltura pratica il doppio o il triplo dell'efficienza del giardino consentendo al giardiniere di raccogliere settimane prima del solito. I costi iniziali dell'utilizzo della plasticoltura in giardino sono sicuramente un investimento e la gestione del sistema potrebbe richiedere del tempo per essere abbassata, ma ne vale la pena.

Come applicare i metodi di Plasticulture

Le pratiche di plasticoltura comportano l'uso di pacciame plastico insieme a un sistema di irrigazione a goccia tramite una rete di tubi di plastica posti sotto il pacciame, spesso in combinazione con letti rialzati. L'uso della plasticoltura in giardino riscalda il terreno, il che a sua volta porta alla comparsa precoce delle piantine e riduce la necessità di una lunga stagione di crescita. Ciò è particolarmente vero per i giardinieri commerciali che coltivano colture come fragole, pomodori e meloni, che possono quindi essere immessi sul mercato prima rispetto ai precedenti metodi di coltivazione convenzionali.

Sebbene la plasticoltura avvantaggi l'agricoltore commerciale, questo metodo produce risultati favolosi anche per il giardiniere domestico. Ecco le basi su come iniziare:

  • Prima di utilizzare i metodi di produzione della plastica, il sito deve essere accuratamente preparato. Sarebbero prudenti campioni di terreno per determinare se sono presenti nematodi e quelli per determinare il contenuto di nutrienti. Fumigare il terreno se si ritiene che siano presenti nematodi e modificare il terreno con pacciame, calce o qualsiasi altra cosa il risultato del test del suolo indichi che è necessario. Il tuo ufficio di estensione della contea può essere di aiuto in tutto questo.
  • Successivamente, il terreno deve essere lavorato con un motocoltivatore o con un buon duro lavoro vecchio stile. In ogni caso, è importante creare un letto con terreno sciolto e friabile privo di pietre, zolle, ecc.
  • Ora è il momento di preparare il tuo sistema di gocciolamento. Un sistema a goccia consente di risparmiare denaro ed è rispettoso dell'ambiente rispetto ai sistemi di irrigazione convenzionali. Poiché il sistema a goccia applica lentamente e costantemente piccole quantità di acqua alla pianta, le radici assorbono ciò di cui hanno bisogno, quando ne hanno bisogno, senza sprechi. Inoltre impedisce la lisciviazione nel terreno di preziosi nutrienti che altrimenti potrebbero essere eliminati quando si utilizza un sistema di irrigazione convenzionale.
  • Quindi è il momento di stendere il pacciame di plastica. Per le grandi proprietà, le macchine per la posa della plastica sono un'opzione o per quelli di noi con uno spazio di giardinaggio più modesto, posare la plastica e tagliare a mano. Sì, richiede un po 'di tempo ma, di nuovo, ne vale la pena a lungo termine.
  • Dopo questo passaggio, sei pronto per piantare.

Istruzioni più complete su come implementare le pratiche di plasticoltura nel tuo giardino sono disponibili in dettaglio su Internet. Il processo può essere molto semplice o estremamente complesso a seconda delle dimensioni dell'area, delle colture coltivate e per quale scopo, nonché della quantità di energia che si desidera applicare al mantenimento dell'area.

Immagine di peangdao

Lascia un commento