Rose chafer control – danni da rose chafer e opzioni di trattamento

Il chafer della rosa e lo scarabeo giapponese sono entrambi i veri cattivi del letto di rose. Entrambi sembrano avere le stesse abitudini e cicli vitali, passando dalle uova deposte nel terreno dalle femmine mature dei coleotteri, alle larve / larve nel terreno e maturando fino ai coleotteri che attaccano piante e fioriture senza pietà. Continua a leggere per ulteriori informazioni su rose chafer e informazioni di controllo.

Cosa sono i Rose Chafer?

Nell'identificare la rosa chafer (Macrodactylus subspinosus syn. Cetonia aurata), si noterà che si tratta di un coleottero abbronzato, dalle gambe lunghe e snello da 5/16 a 15/32 pollici (8-12 mm). Come puoi vedere, questo coleottero è più piccolo del coleottero giapponese e differisce nell'aspetto. Tuttavia, sono simili nell'appetito e nel danno che fanno.

La dieta principale della rosa adulta è costituita dai fiori in fiore, in particolare quelli di peonie e rose. Il danno che fanno alle fioriture può essere devastante. Il danno del chafer della rosa può essere riconosciuto dai grandi fori di forma irregolare su tutti i fiori, rovinando completamente la bellezza dei fiori.

Questi coleotteri cattivi includono anche alcuni frutti nella loro dieta, che sembrano preferire il lampone, l'uva e la fragola. Si nutriranno anche del fogliame di molti alberi e arbusti, come meli, ciliegi e betulle. Questo danno da chafer della rosa viene creato mangiando il tessuto fogliare tra le grandi vene e si traduce in ciò che è noto come "scheletrizzazione" delle foglie.

Trattare Rose Chafers

Trattare i chafer della rosa è importante, non solo per la salute della tua rosa e di altre piante ornamentali sensibili, ma anche per la fauna selvatica. Il chafer della rosa contiene una tossina all'interno della sua chimica corporea che può essere mortale per gli uccelli, compresi i polli. La stessa tossina può essere mortale per altri piccoli animali quando mangiano questi coleotteri.

Come parte del tenere d'occhio le cose nei nostri giardini e aiuole di rose, dobbiamo tenere d'occhio i chafer di rose che iniziano verso la fine di maggio (inizio primavera), specialmente se c'è una storia di problemi con il chafer di rose nell'area o nei nostri giardini e aiuole di rose. Molti giardinieri ritengono che ci sia poca differenza tra lo chafer della rosa e lo scarabeo giapponese, poiché tentare di proteggere le nostre piante e i cespugli di rose da loro è un compito arduo, specialmente quando ce ne sono un gran numero!

Rose Chafer Control

La gestione o l'eliminazione di questo brutto parassita del giardino con mezzi non chimici può essere eseguita rimuovendo fisicamente i cappucci delle rose dalle piante su cui si trovano. Funziona abbastanza bene quando ce ne sono un piccolo numero. Mettili in un secchio di acqua saponosa per ucciderli una volta rimossi dalla pianta o dal cespuglio.

Tieni presente che i chafer per rose sono ottimi volantini e molti altri possono volare nel tuo giardino in qualsiasi momento, quindi tenere d'occhio le cose è vitale per il controllo non chimico! Usare una barriera fisica, come una garza, drappeggiata sulle piante e sui cespugli può avere un certo successo. La barriera fisica aiuterà a proteggere piante e arbusti dai parassiti volanti; tuttavia, le larve che emergono dal suolo saliranno al di sotto della barriera fisica. Pertanto, il giardiniere deve essere vigile per stare al passo con il problema.

I controlli chimici per il chafer della rosa includono:

  • Carbaryl (Amore)
  • Acephate (Orthene)
  • Chlorpyrifos (Dursban)
  • Tempo
  • Talstar
  • Bifen XTS
  • Mavrik
  • rotenone

Una raccomandazione della Rose Society per il controllo è l'uso di Sevin o Avid, spruzzati ogni due giorni. La frequenza di irrorazione è necessaria per coprire il problema del "fly in", poiché quelli spruzzati e uccisi un giorno possono essere facilmente sostituiti da più chafer di rose che volano il giorno successivo.

Immagine di MattiaATH

Lascia un commento