Suggerimenti per la coltivazione di piante di girasole per il cibo

I girasoli hanno una lunga tradizione di essere coltivati ​​per il cibo. I primi nativi americani furono tra i primi a coltivare girasoli come fonte di cibo, e con buone ragioni. I girasoli sono una fonte di tutti i tipi di grassi sani, fibre e vitamina E, per non parlare del fatto che hanno un ottimo sapore.

Girasoli in crescita come cibo

Se hai deciso di provare a coltivare i girasoli come cibo, ci sono alcune cose che dovresti tenere a mente.

Scegli il tipo giusto quando coltivi i girasoli per il cibo

Per prima cosa, devi scegliere il giusto tipo di girasole da coltivare. Mentre ora ci sono dozzine di varietà di girasoli tra cui scegliere, dovresti trovarne uno che sia un seme di girasole per dolciumi o un seme non oleoso. Questi tendono ad essere i grandi semi a strisce bianche e nere. Questi sono i semi più gustosi per il consumo umano. Alcuni esempi di semi di girasole per dolciumi sono:

  • Mammut russo
  • Paul Bunyan ibrido
  • Miriam
  • Tarahumara

Scegli il punto giusto quando pianti i girasoli per il cibo

Successivamente, devi selezionare un buon posto per coltivare i tuoi girasoli. I girasoli hanno bisogno di molta luce solare, quindi assicurati che il sito che scegli riceva almeno XNUMX-XNUMX ore di luce solare al giorno.

Devi anche assicurarti che il luogo che scegli abbia un buon drenaggio, ma abbia anche una struttura del suolo che trattiene un po 'd'acqua e i girasoli hanno bisogno di molta acqua.

I girasoli hanno bisogno di molto fertilizzante

I girasoli sono anche alimentatori pesanti. Assicurati che il terreno in cui pianti i girasoli abbia molti nutrienti per sostenerli. Se non sei sicuro che il luogo che hai scelto abbia abbastanza nutrienti, modifica il terreno con compost, letame ben compostato o fertilizzante.

Inoltre, tieni presente che i girasoli esauriranno il terreno in cui crescono. Se hai intenzione di coltivare qualcos'altro in quella posizione (specialmente se stai coltivando i girasoli nel tuo orto), dovrai modificare il terreno dopo il raccolto i tuoi girasoli.

Come piantare i girasoli per il cibo

Pianta i tuoi semi di girasole direttamente nel terreno subito dopo l'ultima data di gelata della tua zona. Assicurati di mantenere l'area priva di erbacce fino a quando il girasole non diventa abbastanza alto da superare qualsiasi possibile erbaccia circostante. Lasciare che le erbacce crescano intorno alle piantine di girasoli potrebbe bloccare la tanto necessaria luce solare dalle piantine di girasole.

I tuoi semi di girasole saranno pronti per essere raccolti quando la testa si gira verso il suolo. Se desideri ricontrollare che i tuoi semi di girasole siano pronti, rimuovi semplicemente un seme dalla testa e aprilo. Il kernel all'interno dovrebbe essere paffuto e riempire l'intero guscio.

Quando il tuo girasole si avvicina per essere pronto per il raccolto, potresti anche voler proteggere la testa da uccelli e altri animali che trovano gustosi anche i semi di girasole. Per fare questo, coprire la testa del seme con una rete o una rete.

Immagine di Casie Goodwin

Lascia un commento