Alberi di pecan che filtrano: l’albero di pecan ha la linfa che gocciola da esso

Gli alberi di pecan sono originari del Texas e per una buona ragione; sono anche gli alberi ufficiali dello stato del Texas. Questi alberi resilienti sono resistenti alla siccità e non solo sopravvivono, ma prosperano con poca o nessuna cura in molte aree. Tuttavia, come qualsiasi albero, sono suscettibili a una serie di problemi. Un problema comune visto in questa specie è un albero di noci pecan che perde linfa, o quella che sembra essere linfa. Perché gli alberi di noci pecan gocciolano linfa? Continuate a leggere per saperne di più.

Perché gli alberi di noci pecan gocciolano linfa?

Se il tuo albero di noci pecan ha della linfa che gocciola, probabilmente non è davvero linfa, anche se in modo indiretto lo è. Un albero di noci pecan è più che probabile affetto da afidi dell'albero di noci pecan. La filtrazione dagli alberi di noci pecan è semplicemente melata, una nomenclatura dolce e affascinante per la cacca degli afidi.

Sì, gente; se il tuo albero di noci pecan ha la linfa che gocciola da esso, è probabilmente i resti digestivi dell'afide dell'albero di noci pecan nero o giallo. Sembra che l'albero di noci pecan stia perdendo linfa, ma non è così. Hai un'infestazione di afidi degli alberi. Scommetto che ora ti stai chiedendo come puoi combattere una sgradita colonia di afidi sul tuo albero di noci pecan.

Afidi dell'albero di pecan

Prima di tutto, è meglio armarsi di informazioni sul tuo nemico. Gli afidi sono insetti piccoli e morbidi che succhiano la linfa dal fogliame delle piante. Devastano molti tipi diversi di piante, ma nel caso delle noci pecan, ci sono due tipi di afidi nemici: l'afide marginale nero (Monellia caryella) e l'afide pecan giallo (Monlliopsis pecanis). Potresti averne uno o sfortunatamente entrambi questi succhiatori di linfa sul tuo albero di noci pecan.

Gli afidi immaturi sono difficili da identificare poiché mancano di ali. L'afide dai margini neri ha, come suggerisce il nome, una striscia nera che corre lungo il margine esterno delle sue ali. L'afide giallo delle noci pecan tiene le ali sul corpo e manca della striscia nera distintiva.

L'afide emarginato nero attacca in piena forza da giugno ad agosto e poi la sua popolazione diminuisce dopo circa tre settimane. Le infestazioni di afidi delle noci pecan gialle si verificano più avanti nella stagione, ma possono sovrapporsi ai terreni di alimentazione degli afidi margini neri. Entrambe le specie hanno parti della bocca penetranti che succhiano sostanze nutritive e acqua dalle vene delle foglie. Mentre si nutrono, espellono gli zuccheri in eccesso. Questo dolce escremento si chiama melata e si raccoglie in un pasticcio appiccicoso sul fogliame della pecan.

L'afide pecan nero provoca più devastazione rispetto all'afide giallo. Bastano tre afidi pecan neri per foglia per causare danni irreparabili e defogliazione. Quando l'afide nero si sta nutrendo, inietta una tossina nella foglia che fa diventare il tessuto giallo, poi marrone e muore. Gli adulti sono a forma di pera e le ninfe sono di colore verde oliva scuro.

Non solo le grandi infestazioni di afidi possono defogliare gli alberi, ma la melata residua invita la muffa fuligginosa. La muffa fuligginosa si nutre della melata quando l'umidità è alta. La muffa copre le foglie, riducendo la fotosintesi, provocando la caduta delle foglie e la possibile morte. In ogni caso, la lesione fogliare riduce i raccolti e la qualità della frutta secca a causa della minore produzione di carboidrati.

Le uova di afide gialle sopravvivono ai mesi invernali ospitate nelle fessure della corteccia. Gli afidi immaturi, o ninfe, si schiudono in primavera e iniziano subito a nutrirsi delle foglie emergenti. Queste ninfe sono tutte femmine che possono riprodursi senza maschi. Sono maturi a una settimana e danno alla luce giovani vivi durante la primavera e l'estate. Tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno, si sviluppano maschi e femmine. In questo momento, le femmine depositano le suddette uova svernanti. La domanda è: come controlli o sopprimi un insetto nemico così durevole?

Controllo degli afidi delle noci pecan

Gli afidi sono riproduttori prolifici ma hanno un ciclo di vita breve. Sebbene le infestazioni possano aumentare rapidamente, ci sono alcuni modi per combatterle. Esistono numerosi nemici naturali come le alette di pizzo, le coleotteri, i ragni e altri insetti che possono ridurre la popolazione.

Puoi anche usare un insetticida per sedare l'orda di afidi, ma tieni presente che gli insetticidi distruggeranno anche gli insetti benefici e potrebbero consentire alla popolazione di afidi di aumentare ancora più rapidamente. Inoltre, gli insetticidi non controllano costantemente entrambe le specie di afidi di noci pecan e gli afidi diventano tolleranti agli insetticidi nel tempo.

I frutteti commerciali utilizzano Imidaclorpid, Dimethoate, Chlorpryifos ed Endosulfan per combattere le infestazioni da afidi. Questi non sono disponibili per il coltivatore domestico. Puoi, tuttavia, provare Malthion, olio di Neem e sapone insetticida. Puoi anche pregare per la pioggia e / o applicare uno spruzzo sano del tubo al fogliame. Entrambi possono ridurre in qualche modo la popolazione di afidi.

Infine, alcune specie di noci pecan sono più resistenti alla popolazione di afidi rispetto ad altre. 'Pawnee' è la cultivar meno suscettibile agli afidi gialli.

Immagine di 9george

Lascia un commento