Albero da frutto a spalliera: istruzioni passo passo per la spalliera

Gli alberi a spalliera sono il risultato di un intenso allenamento, in cui le piante sono spinte a crescere piatte contro un muro, una recinzione o un traliccio. Mentre quasi tutte le piante possono essere a spalliera, comprese le viti e le piante rampicanti come l'edera e le rose, la maggior parte delle persone preferisce usare alberi da frutto come mele e prugne.

Un albero da frutto a spalliera può costituire un punto focale eccezionale per le aree nude lungo le pareti esterne della casa o di altre strutture. Quando vengono addestrate su un traliccio, queste piante possono anche fungere da schermi attraenti per nascondere viste sgradevoli o per aggiungere privacy. Continua a leggere per saperne di più su come coltivare spalliere e alberi da frutto.

Formazione sugli alberi da frutto

Puoi addestrare alberi a spalliera rimuovendo la crescita indesiderata. Le migliori piante per l'allevamento di alberi da frutto a spalliera sono quelle con rami flessibili. Esistono diversi modi per realizzare piante a spalliera, da semplici disegni informali a modelli di formazione più complessi come cordone, intreccio di cesti e candelabri. Il metodo che scegli generalmente determina quale pianta usi e la manutenzione richiesta.

Ad esempio, i modelli informali possono ospitare molti tipi di piante e richiedono meno tempo rispetto ai modelli formali a spalliera, che hanno meno scelte di piante e richiedono una manutenzione frequente. Tuttavia, sono disponibili anche alberi a spalliera pre-addestrati. Inoltre, la maggior parte delle tecniche di alberi da frutto a spalliera richiedono un tipo di supporto come un traliccio posizionato vicino a un muro o una recinzione. Possono essere utilizzati anche supporti robusti e indipendenti.

Come a spalliera

Tieni presente che qualsiasi impresa a spalliera richiederà molto tempo, a volte richiederà fino a cinque o più anni per essere completata. Le direzioni della spalliera dipendono solitamente dal tipo di disegno selezionato. Tuttavia, ci sono linee guida di base che puoi ancora seguire:

  • Le piante dovrebbero essere posizionate sul lato sud o est della casa. Questi dovrebbero anche essere piantati almeno da 6 a 8 pollici (15-20 cm) di profondità o alla stessa profondità dei loro contenitori.
  • Allena gli alberi a spalliera mentre i rami sono ancora giovani e flessibili, sviluppando prima gli arti inferiori esterni. Piega con cura i rami nel disegno desiderato, legandoli in posizione usando uno spago morbido o un collant. Rimuovi tutti i rami indesiderati.
  • Per quelli con tiri dominanti, attendere che il germoglio principale abbia raggiunto l'altezza desiderata prima di ritagliare la parte superiore. Per i modelli complessi, come il cordone, che utilizza la crescita laterale, tagliare i terminali al primo cordone, a circa 15-18 pollici (40-45 cm) da terra. Per i design naturali, legare semplicemente i rami nella loro forma naturale senza rami sovrapposti.

Potatura degli alberi a spalliera

Assicurati di potare durante la stagione giusta per la pianta che hai scelto. Tuttavia, la potatura di ritocco può essere eseguita durante la stagione di crescita, se necessario. Rimuovere eventuali rami non necessari e allentare i lacci secondo necessità per la crescita. Inoltre, rimuovi i boccioli durante il periodo di addestramento iniziale per consentire alla pianta di raggiungere l'altezza desiderata più rapidamente. Non inclinare i rami di un disegno finché non raggiunge la lunghezza desiderata. Lascia che i germogli laterali crescano di circa XNUMX cm prima della potatura.

Immagine di Amy Lenzo

Lascia un commento