Bulbi da fiore non raffreddanti – i quali bulbi non richiedono raffreddamento

Poche cose restituiscono quanto i bulbi da fiore. Sono facili da piantare e curare e sono disponibili in una meravigliosa gamma di forme e colori. Il tempo di impianto è importante con i bulbi perché alcuni richiedono il periodo di raffreddamento dell'inverno per forzare la fioritura primaverile. Quindi, il giardiniere disorganizzato dovrà fare affidamento sui bulbi a fioritura estiva se si è dimenticato di piantare in autunno. Ecco un piccolo primer sulle tante meravigliose lampadine che non hanno bisogno di raffreddarsi.

Bulbi da fiore non raffreddanti

I bulbi a fioritura primaverile attraversano naturalmente un periodo di raffreddamento durante l'inverno, che causerà la dormienza. Le temperature più calde della primavera costringono la pianta embrionale all'interno a svegliarsi e iniziare a crescere. I bloomers estivi non richiedono questo periodo freddo e le varietà tenere possono persino essere uccise dall'esposizione alle basse temperature. Per questo motivo, molti dei bulbi devono essere dissotterrati e tenuti al chiuso in inverno per garantire la loro vitalità nella stagione successiva.

Ci sono molti tipi di piante che fioriscono e fioriscono in estate, ma i bulbi forniscono uno spettro unico di forma e colore che accentua le solite piante perenni e annuali nell'aiuola. I bulbi estivi vengono piantati in primavera dopo che tutto il pericolo di gelo è passato. I bulbi primaverili hanno bisogno di temperature di almeno 40 gradi Fahrenheit (4 C.) per costringerli a uscire dalla dormienza, ma questo non è il caso dei tipi di fioritura estiva. Poiché sono lampadine che non hanno bisogno di raffreddamento, sono la soluzione migliore per un giardiniere che si è dimenticato di piantare i bulbi in autunno.

Quali lampadine non richiedono il raffreddamento?

Ora che abbiamo stabilito che ci sono due tipi di lampadine stagionali con esigenze di temperatura diverse, è tempo di chiedersi quali lampadine non necessitano di raffreddamento. Alcuni bulbi non raffreddanti molto comuni sono amaryllis e paperwhites. Questi sono comunemente coltivati ​​come piante d'appartamento intorno a Natale e Hanukkah, ma possono anche essere piantati all'aperto in regioni adatte.

La crocosmia è abbastanza resistente ed è una fioritura estiva che non necessita di un periodo freddo. L'Agapanthus è uno splendido e regale bulbo da fiore blu, mentre l'Hymenocallis abbonda di grandi fiori bianchi di mezza stagione. Ulteriori esempi di lampadine che non necessitano di raffreddamento includono:

  • Gladiolo
  • Gigli orientali di Ismene (narciso peruviano)
  • Giglio di ananas
  • Caladium
  • Zenzero farfalla
  • Anemone
  • Allium
  • Giglio Crinum
  • Bacchetta magica
  • Turks Cap
  • Oxalis

Trattamento a freddo per lampadine

Se hai il cuore concentrato su tulipani, narcisi, crochi o altri bulbi in fiore all'inizio della stagione, potresti dover fornire un trattamento a freddo per far germogliare i bulbi. Le varietà a fioritura estiva sono buone per forzare i bulbi senza raffreddarsi, ma i tipi primaverili hanno bisogno di un periodo freddo seguito da calore per interrompere la dormienza.

Il metodo per forzare i bulbi senza raffreddarli è semplicemente quello di avviarli al chiuso in vasi con una buona miscela di bulbi o parti uguali di terra, torba e perlite. Pianta il bulbo con l'estremità appuntita verso l'alto e l'estremità più piatta sul fondo del foro. I bulbi a fioritura primaverile hanno bisogno di poco più di un luogo caldo all'interno e di acqua media.

I bloomers primaverili richiedono il trattamento a freddo e forzare i bulbi senza raffreddarli si tradurrà in bulbi inzuppati in una pentola. La maggior parte dei bulbi primaverili arriverà pre-raffreddata, ma se li hai svernati al chiuso, è facile imitare il periodo freddo. Metti i bulbi nel muschio di torba e mettili in frigorifero per tre mesi, quindi estraili e lasciali riscaldare gradualmente per un paio di giorni prima di piantarli.

Immagine di lookamotive

Lascia un commento