Bulbi di amarilli e acqua: suggerimenti per la cura dell’amarillide nell’acqua

Sapevi che l'amaryllis crescerà felicemente nell'acqua? È vero, e con un'adeguata cura degli amarilli nell'acqua, la pianta fiorirà anche abbondantemente. Naturalmente, i bulbi non possono rimanere in questo ambiente a lungo termine, ma è un ottimo modo per godersi i fiori vistosi durante l'inverno quando tutto il resto sembra triste. Vuoi saperne di più sui bulbi di amarilli coltivati ​​in acqua? Continuare a leggere.

Bulbi di Amaryllis e acqua

Sebbene la maggior parte dei bulbi di amarilli siano costretti in casa usando il terreno, possono anche essere facilmente radicati e coltivati ​​anche in acqua. La cosa principale da tenere a mente quando si coltiva l'amarillide in acqua è di non lasciare che il bulbo stesso entri in contatto con l'acqua, poiché ciò favorirà la putrefazione.

Allora come si fa, chiedi. Con l'uso di un barattolo appositamente progettato per forzare i bulbi in acqua, rimarrai stupito di quanto sia facile forzare un amaryllis in acqua. Sebbene siano disponibili kit specializzati che semplificano questo compito, non è necessario.

Tutto ciò di cui hai bisogno è un bulbo di amarilli, un vaso o un barattolo leggermente più grande del bulbo, della ghiaia o dei ciottoli e dell'acqua. In alcuni casi, le pietre di ghiaia non sono nemmeno necessarie, ma sento che sembra più attraente.

Amaryllis in crescita in acqua

Una volta che hai tutto ciò di cui hai bisogno, è il momento di posizionare la lampadina nel vaso. Inizia aggiungendo ghiaia, ciottoli o pietre decorative. A seconda del tipo di barattolo utilizzato, questo può essere profondo circa 4 cm o pieno per 10/2 - 3/3. Ad alcune persone piace anche aggiungere carbone per acquari alla ghiaia, che aiuta a prevenire gli odori.

Prepara il bulbo tagliando le radici marroni secche. Vuoi che le radici dei bulbi di amarilli nell'acqua siano carnose e bianche. Ora posiziona la radice del bulbo con il lato rivolto verso il basso sul terreno di ghiaia, spingendolo leggermente dentro ma lasciando esposto il terzo superiore del bulbo.

Aggiungi acqua a circa un pollice sotto la base del bulbo. Questo è importante. La base del bulbo e le radici dovrebbero essere le uniche parti a contatto con l'acqua; in caso contrario, si verificherà la decomposizione del bulbo.

Amaryllis in Water Care

La cura dell'amarillide nell'acqua inizia dopo la semina.

  • Metti il ​​barattolo su un davanzale soleggiato.
  • Mantieni temperature di almeno 60-75 gradi F. (15-23 C.), poiché la lampadina dipende dal calore per aiutare con la germinazione.
  • Tieni d'occhio il livello dell'acqua, controlla quotidianamente e aggiungi se necessario: è preferibile cambiare l'acqua una volta alla settimana.

Entro poche settimane o un mese circa, dovresti iniziare a notare un piccolo germoglio che emerge dalla cima del tuo bulbo di amarilli. Dovresti anche vedere una maggiore crescita delle radici all'interno delle ghiaie.

Ruota il vaso come faresti per qualsiasi pianta d'appartamento per favorire una crescita uniforme. Se tutto va bene e riceve molta luce, la tua pianta di amarilli dovrebbe finalmente fiorire. Una volta che i fiori sono sbiaditi, tuttavia, dovrai trapiantare l'amarillide nel terreno per una crescita continua o hai la possibilità di buttarlo via.

Gli amarilli coltivati ​​in acqua non sempre si comportano bene come quelli coltivati ​​in terra, ma è comunque un progetto utile. Detto questo, se decidi di continuare a coltivare la tua pianta di amarilli, potrebbero essere necessari un paio d'anni prima che ricomincia.

Lascia un commento