Che cos’è un cranesbill tuberoso: scopri come piantare gerani tuberosi

Cosa sono le piante di geranio tuberoso? E cos'è un cranesbill tuberoso? In che modo sono diversi dal geranio familiare che tutti conosciamo e amiamo? Continua a leggere per scoprirlo.

Informazioni sulle piante di geranio tuberoso

I gerani profumati familiari in realtà non sono veri gerani; sono pelargoni. I gerani tuberosi, noti anche come gerani resistenti, gerani selvatici o cranesbill, sono i loro cugini leggermente selvatici.

I pelargoni che crescono in un contenitore nel tuo patio sono annuali, mentre le piante di geranio tuberoso sono perenni. Sebbene le due piante siano correlate, sono molto diverse. Per i principianti, le piante di geranio tuberoso variano sostanzialmente dal pelargonium per colore, forma e abitudini di fioritura.

Come suggerisce il nome, le piante di geranio tuberoso si diffondono attraverso tuberi sotterranei. In primavera, ciuffi di fiori di lavanda rosei contrassegnati da venature viola scuro si innalzano su steli filiformi sopra il fogliame dall'aspetto di pizzo. I semi che compaiono alla fine della stagione sembrano becchi di gru, da cui il nome "cranesbill".

Piantare gerani tuberosi

Adatte per la coltivazione nelle zone di rusticità USDA da 5 a 9, le piante di geranio tuberoso possono sembrare delicate, ma in realtà sono molto resistenti. Anche le belle piante dei boschi sono facili da coltivare. Ecco come:

  • Scegli con attenzione un luogo di impianto. I fiori tuberosi di cranesbill possono essere turbolenti, quindi assicurati che abbiano spazio per diffondersi.
  • Queste piante tollerano quasi tutti i terreni, ma danno il meglio in un terreno moderatamente fertile e ben drenato, proprio come le condizioni del loro ambiente naturale.
  • Il pieno sole va bene, ma un po 'd'ombra o di luce solare screziata è meglio, specialmente se vivi in ​​un clima con estati calde.
  • Pianta i tuberi a circa 4 cm di profondità in primavera o in autunno. Annaffia bene dopo la semina. Le piante di geranio tuberoso sono resistenti alla siccità una volta stabilite.
  • Rimuovere i fiori appassiti (deadhead) per prolungare il periodo di fioritura.
  • I gerani tuberosi sono resistenti al freddo, ma un generoso strato di pacciame come compost, foglie tritate o corteccia fine proteggerà le radici durante l'inverno.
Immagine di Andi Edwards

Lascia un commento