Suggerimenti per coltivare piante di gerani profumati

Le piante profumate di geranio sono una delizia sensuale in ogni casa o giardino. Le loro foglie variegate e strutturate, i colori vivaci dei loro fiori, gli oli profumati che producono e il sapore che possono aggiungere a cibi e bevande fanno appello a tutti e cinque i nostri sensi. Quante altre aggiunte da giardino racchiudono così tanto pugno in una piccola pianta?

A proposito di gerani profumati

Come i loro compagni cugini di serra, piante di geranio profumate non sono affatto veri gerani, ma membri del genere Pelargonium e sono considerate piante perenni tenere. Sono trattati come annuali in gran parte dell'Europa e degli Stati Uniti e la loro bellezza è apprezzata in tutto il mondo. È un ulteriore vantaggio il fatto che siano così facili da coltivare!

I gerani profumati furono originariamente trovati in Africa e portati in Olanda dai primi esploratori. Dall'Olanda, la popolare pianta d'appartamento migrò in Inghilterra nel 1600. Erano particolarmente apprezzati durante l'era vittoriana, quando le foglie profumate venivano aggiunte alle ciotole per gli ospiti per sciacquarsi le mani tra le portate a cena.

Da quelle piante africane originali, gli orticoltori hanno sviluppato l'ampia varietà di piante di geranio profumate di cui godiamo oggi. Ora ci sono più di un centinaio di varietà con foglie, colori dei fiori e aromi di diversa forma e consistenza.

Se hai familiarità con la coltivazione di gerani profumati, sai che le varietà vengono prima classificate in base al loro profumo. Menta, rosa, agrumi e cioccolato - sì, questo è CIOCCOLATO senza calorie - sono alcuni dei profumi più popolari disponibili. Le foglie del geranio profumato vanno dalla gamma arrotondata a quella finemente tagliata e pizzo e dal grigio-verde allo scuro. I loro piccoli fiori vanno dal bianco alle sfumature del lilla e dal rosa al rosso, spesso combinando i colori.

Suggerimenti per coltivare gerani profumati

La cura del geranio profumato è piuttosto semplice. Puoi coltivarli in vaso, al chiuso o all'aperto o nel terreno. Preferiscono molto sole, ma potrebbero aver bisogno di protezione quando il sole è più forte. Non sono esigenti riguardo al tipo di terreno anche se non amano i piedi bagnati.

Fertilizzali leggermente e con parsimonia mentre crescono attivamente. Il più grande svantaggio del geranio profumato è che tendono ad avere le gambe lunghe e devono essere ritagliati per promuovere la boscaglia. L'eccessiva fertilizzazione aumenterà solo questo problema.

Non gettare via quei fiocchi, però. Puoi facilmente coltivare gerani profumati da talee per sostituire le piante più vecchie o da regalare agli amici. Potresti voler allineare un marciapiede o un sentiero con piante cresciute dalle tue talee. Sia in contenitori che nel terreno, coltivate gerani profumati dove verranno toccati poiché le foglie devono essere spazzolate o schiacciate per rilasciare gli oli aromatici.

Prima del primo gelo autunnale, dissotterrare le piante per portarle in casa o prelevare talee per la coltivazione invernale. I gerani profumati stanno bene all'interno nelle stesse condizioni che fuori. Tienili in una finestra soleggiata, annaffia regolarmente e concima molto poco.

La cura del geranio profumato è così facile sia all'interno che all'esterno, è una meraviglia che ogni giardiniere non ne possieda almeno uno. Sono la pianta perfetta per il patio o il balcone. Non solo offrono foglie profumate, fiori adorabili e profumi squisiti; sono commestibili! Le foglie possono essere utilizzate per aromatizzare tè, gelatine o prodotti da forno e l'aromaterapia è gratuita. Quindi non importa le rose. Fermati e annusa il profumo del geranio.

Immagine di nicksus

Lascia un commento