Come fermare la crosta di albicocca: scopri la crosta di pesca sulle albicocche

La crosta di pesca sulle albicocche deriva dal fungo Cladosporium carpophilum. Colpisce anche nettarine, prugne e pesche. La maggior parte delle albicocche con crosta di pesca sono quelle coltivate nei frutteti domestici poiché i coltivatori commerciali prendono precauzioni per prevenirlo. Continua a leggere per suggerimenti su come evitare che la crosta di albicocca rovini la produzione di frutta nel cortile.

Albicocche con Crosta di Pesche

Chiunque spera in succose e succose albicocche del frutteto domestico deve sapere della crosta di pesca sulle albicocche. Questa malattia fungina è anche chiamata "lentiggini", poiché sul frutto compaiono piccoli punti.

Trovi la crosta di pesca sulle albicocche più spesso dopo una primavera calda e umida. Il fungo crea lesioni sui giovani ramoscelli dove le spore svernano. Queste spore causano infezioni primaverili quando il clima si riscalda. Crescono più velocemente a temperature di circa 65-75 gradi F. (18-24 C.).

Tuttavia, non vedrai necessariamente i sintomi immediatamente dopo l'infezione. Possono apparire fino a 70 giorni dopo. Tuttavia, puoi e dovresti iniziare il trattamento con la crosta di albicocca prima.

Come fermare la crosta di albicocche

Il trattamento della crosta di albicocca inizia con il fare buone scelte su dove piantare le albicocche e su come prendersene cura. Forse la cosa più importante da ricordare è tenere l'albicocco e altri alberi sensibili fuori dai siti bassi con scarsa aria e drenaggio del suolo.

Un altro buon consiglio di prevenzione per fermare la crosta di albicocca è quello di potare gli alberi con attenzione per aprire il centro. Se si utilizza il sistema di potatura a centro aperto, fornisce una buona circolazione dell'aria all'interno della chioma che rallenta o arresta l'attività dei funghi.

Non passare troppo tempo a cercare una cultivar di albicocca resistente alla ticchiolatura. La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che le cultivar sono tutte suscettibili a questa malattia fungina. Se hai bisogno di un ulteriore trattamento per la crosta di albicocca, guarda ai fungicidi.

I fungicidi sono la grande arma nel trattamento della crosta di albicocca. Dovrai trovare un fungicida consigliato per questa malattia, quindi spruzzare secondo le indicazioni dell'etichetta. Spesso, dovrai spruzzare ogni due settimane dal momento in cui cadono i petali fino a 40 giorni prima del raccolto. Il momento più critico per spruzzare quando stai trattando la crosta di albicocca è dal momento della divisione del guscio a cinque settimane dopo la fioritura.

Lascia un commento