Come fertilizzare gli alberi di ginkgo – è necessario concimare gli alberi di ginkgo

Una delle piante più antiche e sorprendenti del mondo, il ginkgo (Ginkgo biloba), noto anche come albero di capelvenere, esisteva quando i dinosauri vagavano per la terra. Originario della Cina, il ginkgo è resistente alla maggior parte dei parassiti e delle malattie degli insetti, tollera il suolo povero, la siccità, il caldo, la nebbia salina, l'inquinamento e non è infastidito da cervi e conigli.

Questo albero affascinante e resistente può vivere un secolo o più e può raggiungere altezze superiori a 100 piedi (30 m.). In effetti, un albero in Cina ha raggiunto una grande altezza di 140 piedi (43 m.). Come puoi immaginare, la concimazione degli alberi di ginkgo è raramente necessaria e l'albero è abile nel gestirsi da solo. Tuttavia, potresti voler nutrire l'albero leggermente se la crescita è lenta - il ginkgo di solito cresce di circa 12 pollici (30 cm) all'anno - o se le foglie sono pallide o più piccole del solito.

Quale fertilizzante di ginkgo dovrei usare?

Nutri il ginkgo usando un fertilizzante bilanciato a lento rilascio con un rapporto NPK come 10-10-10 o 12-12-12. Evita i fertilizzanti ad alto contenuto di azoto, soprattutto se il terreno è povero, compattato o non drena bene. (L'azoto è indicato dal primo numero nel rapporto NPK segnato sulla parte anteriore del contenitore.)

Al posto del fertilizzante, puoi anche spargere uno strato generoso di compost o letame ben decomposto intorno all'albero in qualsiasi periodo dell'anno. Questa è un'idea particolarmente buona se il terreno è povero.

Quando e come fertilizzare gli alberi di ginkgo

Non concimare il ginkgo al momento della semina. Fertilizzare gli alberi di ginkgo a fine inverno o all'inizio della primavera, appena prima che spuntino nuove foglie. Di solito una volta all'anno è abbondante, ma se pensi che sia necessario di più, puoi nutrire di nuovo l'albero all'inizio dell'estate.

Non concimare il ginkgo durante la siccità a meno che l'albero non sia fertilizzato regolarmente. Inoltre, tieni presente che potresti non aver bisogno di applicare il fertilizzante se il tuo albero di ginkgo cresce adiacente a un prato fertilizzato.

Nutrire gli alberi di ginkgo è sorprendentemente facile. Misura la circonferenza dell'albero a circa 4 piedi (1.2 m) da terra per determinare la quantità di fertilizzante di ginkgo da utilizzare. Applicare 1 kg di fertilizzante per ogni pollice (5 cm) di diametro.

Cospargere uniformemente il fertilizzante secco sul terreno sotto l'albero. Estendi il fertilizzante fino alla linea di gocciolamento, che è il punto in cui l'acqua gocciolerebbe dalle punte dei rami.

Innaffia bene per assicurarti che il fertilizzante di ginkgo penetri nel pacciame e si assorba in modo uniforme nella zona delle radici.

Immagine di WebSubstance

Lascia un commento