Come piantare l’erba millepiedi e prendersi cura dell’erba millepiedi

L'erba millepiedi è un'erba popolare per il prato nella parte meridionale degli Stati Uniti. La capacità dell'erba centopiedi di crescere in terreni poveri e le sue basse esigenze di manutenzione la rendono un'erba ideale per molti proprietari di case nelle zone più calde. Mentre l'erba millepiedi ha bisogno di poche cure, è necessaria una manutenzione dell'erba millepiedi. Continua a leggere per saperne di più su come piantare l'erba millepiedi e prendersi cura dell'erba millepiedi.

Come piantare l'erba millepiedi

L'erba millepiedi può essere coltivata da semi di erba millepiedi, zolle o spine. Il metodo che usi dipende in gran parte da quello che preferisci in termini di costi, manodopera e tempo per il prato stabilito.

Piantare Semi Di Erba Millepiedi

Il seme di erba centopiedi è il più economico, ma richiede la maggior parte del lavoro e impiega più tempo per un prato stabilito.

Il primo passo per avviare i semi di erba millepiedi è coltivare l'area in cui desideri che crescano i semi di erba millepiedi. Utilizzando un rastrello o un rullo, livellare l'area dopo che è stata coltivata.

Se in precedenza c'era un'altra erba in quella zona, rimuovere l'erba prima di dissodare o trattare l'area con erbicida e attendere 1-2 settimane prima di passare al passaggio successivo o coprire l'area con una barriera fotoelettrica, come un telo, per 2-4 settimane. Questo ucciderà l'erba precedente e impedirà che l'erba vecchia si ristabilisca nel prato sopra l'erba millepiedi.

Dopo che l'area è stata preparata, spargi il seme di erba millepiedi. 1 libbra (0.5 kg) di semi di erba millepiedi coprirà 3,000 piedi quadrati (915 m.). Per rendere più facile la diffusione dei semi di erba millepiedi, potresti mescolare il seme con la sabbia. Mescola 1 kg di seme con 0.5 litri di sabbia per la massima efficienza nella copertura dell'area.

Dopo aver piantato il seme di erba millepiedi, innaffia abbondantemente e tienilo innaffiato per 3 settimane. Se lo si desidera, concimare l'area con un fertilizzante ad alto contenuto di azoto.

Piantare erba millepiedi con zolle

Usare le zolle d'erba millepiedi è il modo più veloce e meno impegnativo per avviare un prato d'erba millepiedi, ma è anche il più costoso.

Il primo passo quando si depongono le zolle d'erba è quello di coltivare il terreno e aggiungere materiale organico e un fertilizzante ricco di azoto mentre si sta lavorando.

Quindi, adagiare le strisce di erba centipede sul terreno lavorato. Assicurati che i bordi delle strisce di zolla si tocchino, ma che le estremità delle strisce siano sfalsate. La zolla dell'erba del millepiedi dovrebbe venire con le graffette della zolla, che aiuteranno ad attaccare la zolla al terreno.

Una volta che la zolla è stata posata, arrotolala e annaffia bene. Mantieni la zolla di erba millepiedi ben irrigata per le prossime 3-4 settimane.

Piantare tappi per erba millepiedi

I tappi d'erba millepiedi cadono nel mezzo in termini di manodopera, costi e tempo per un prato stabilito.

Quando pianti i tappi d'erba millepiedi, inizia a coltivare l'area in cui crescerai i tappi d'erba millepiedi. Aggiungi materiale organico e fertilizzante ricco di azoto al terreno in questo momento. Se prima c'era dell'erba stabilizzata, potresti voler usare un tagliaerba per rimuovere l'erba vecchia prima di lavorare.

Quindi, utilizzando una punta da trapano per tappi, inserisci i tappi per erba millepiedi a circa 1 m di distanza l'uno dall'altro nel prato.

Dopo aver inserito i tappi, innaffia accuratamente l'area e tienila ben irrigata per le prossime 3-4 settimane.

Prendersi cura dell'erba millepiedi

Dopo che il tuo prato di millepiedi è stato stabilito, ha bisogno di pochissima manutenzione, ma ne ha bisogno. La manutenzione dell'erba del centopiedi prevede concimazioni e annaffiature occasionali.

Fertilizza la tua erba millepiedi due volte all'anno, una volta in primavera e una volta in autunno. Applicare leggermente un fertilizzante ricco di azoto una volta in primavera e di nuovo in autunno. Fertilizzare più di questo può portare a problemi con il tuo prato millepiedi.

Innaffia la tua erba millepiedi solo quando inizia a mostrare segni di stress idrico durante i periodi di siccità. I segni di stress idrico includono un colore sbiadito o un aspetto appassito sull'erba. Quando si innaffia durante la siccità, innaffia profondamente una volta alla settimana, piuttosto che più volte alla settimana in modo superficiale.

Lascia un commento