Come potare un ginepro troppo cresciuto: potare i ginepri indisciplinati per rimetterli in forma

Gli arbusti e gli alberi di ginepro sono una grande risorsa per il paesaggio. Possono diventare alti e accattivanti, oppure possono rimanere bassi e modellati in siepi e muri. Possono anche essere formati in arte topiaria. Ma a volte, come le cose migliori della vita, ci sfuggono. Quello che una volta era un arbusto intelligente è ora un mostro selvaggio e cresciuto. Allora cosa puoi fare con un ginepro che ti è sfuggito di mano? Continua a leggere per saperne di più su come potare un ginepro troppo cresciuto.

Potatura dei ginepri indisciplinati

Puoi potare un ginepro troppo cresciuto? Sfortunatamente, la risposta a questa domanda non è un sì definitivo. Alberi e cespugli di ginepro hanno qualcosa chiamato zona morta. Questo è uno spazio verso il centro della pianta che non produce nuova crescita frondosa.

Man mano che la pianta diventa più grande e più spessa, la luce solare non è in grado di raggiungere il suo interno e le foglie in quello spazio cadono. Questo è completamente naturale e in realtà il segno di una pianta sana. Purtroppo, è una cattiva notizia per la potatura. Se tagli un ramo sotto le foglie e in questa zona morta, non cresceranno nuove foglie da esso. Ciò significa che il tuo ginepro non può mai essere potato più piccolo del bordo della sua zona morta.

Se continui a potare e modellare man mano che l'albero o l'arbusto crescono, puoi mantenerlo compatto e sano. Ma se provi a tentare la potatura del ginepro troppo cresciuto, potresti scoprire che non riesci a portare la pianta a una dimensione accettabile. In questo caso, l'unica cosa da fare è rimuovere la pianta e ricominciare con una nuova.

Come potare un ginepro troppo cresciuto

Mentre la potatura del ginepro troppo cresciuto ha i suoi limiti, è possibile tagliare la tua pianta in una forma più gestibile. Un buon punto di partenza è la rimozione di eventuali rami morti o senza foglie, che possono essere tagliati sul tronco.

Puoi anche rimuovere i rami che si sovrappongono o che sporgono troppo. Ciò darà ai rami sani rimanenti più spazio da riempire. Ricorda: se tagli un ramo oltre le sue foglie, dovresti tagliarlo alla base. Altrimenti, rimarrai con una toppa nuda.

Immagine di parlando di pomodoro

Lascia un commento