Condizioni di crescita dell’arnica: suggerimenti per piantare erbe aromatiche in giardino

Un membro della famiglia dei girasoli, l'arnica (Arnica spp.) È un'erba perenne che produce fiori giallo-arancio, simili a margherite in tarda primavera e all'inizio dell'estate. Conosciuto anche come tabacco di montagna, rovina del leopardo e wolfbane, l'arnica è molto apprezzata per le sue qualità erboristiche. Tuttavia, prima di decidere di coltivare l'arnica o di usare l'erba medicinale, ci sono una serie di cose che dovresti sapere.

Usi dell'erba dell'arnica

A cosa serve l'arnica? L'arnica è stata usata in medicina da centinaia di anni. Oggi, le radici ei fiori sono utilizzati in trattamenti topici come pomate, linimenti, unguenti, tinture e creme che leniscono i muscoli stanchi, alleviano contusioni e distorsioni, alleviano il prurito delle punture di insetti, leniscono ustioni e ferite minori, favoriscono la crescita dei capelli e riducono l'infiammazione . Sebbene l'erba venga solitamente applicata localmente, i rimedi omeopatici con quantità altamente diluite dell'erba sono disponibili in forma di pillola.

L'arnica è generalmente sicura se usata localmente, sebbene i prodotti contenenti arnica non dovrebbero mai essere usati sulla pelle rotta. Tuttavia, arnica non dovrebbe mai essere preso internamente tranne quando le dosi sono piccole ed estremamente diluite (e con la guida di un professionista). La pianta contiene una serie di tossine che possono causare una serie di risultati potenzialmente pericolosi, tra cui vertigini, vomito, emorragie interne e irregolarità cardiache. L'ingestione di grandi quantità può essere mortale.

Condizioni di crescita dell'arnica

L'arnica è una pianta rustica adatta alla coltivazione nelle zone di rusticità USDA da 4 a 9. La pianta tollera quasi tutti i terreni ben drenati, ma generalmente preferisce terreni sabbiosi, leggermente alcalini. La piena luce solare è la migliore, anche se l'arnica beneficia di un po 'di ombra pomeridiana nei climi caldi.

Come coltivare l'arnica

Piantare l'arnica non è difficile. Basta cospargere leggermente i semi sul terreno preparato a fine estate, quindi coprirli leggermente con sabbia o terriccio fine. Mantieni il terreno leggermente umido finché i semi non germinano. Essere pazientare; i semi di solito germogliano in circa un mese, ma la germinazione può richiedere molto più tempo. Diluire le piantine per lasciare circa 12 pollici tra ogni pianta.

Puoi anche avviare i semi di arnica in casa. Piantare i semi in vasi e mantenerli alla luce solare diretta e indiretta dove le temperature vengono mantenute a circa 55 F. (13 C.) Per ottenere i migliori risultati, coltivare le piante in casa per diversi mesi prima di spostarle in un luogo esterno permanente dopo che tutto il pericolo si è verificato passato in primavera.

Se hai accesso a piante consolidate, puoi propagare l'arnica per talea o divisioni in primavera.

Cura delle piante all'arnica

Le piante di arnica consolidate richiedono pochissima attenzione. La considerazione principale è l'irrigazione regolare, poiché l'arnica non è una pianta resistente alla siccità. Acqua abbastanza spesso da mantenere il terreno leggermente umido; non lasciare che il terreno diventi osseo o inzuppato. Come regola generale, l'acqua quando la parte superiore del terreno si sente leggermente asciutta.

Rimuovi i fiori appassiti per incoraggiare la fioritura continua per tutta la stagione.

Disclaimer: Il contenuto di questo articolo è solo a scopo educativo e di giardinaggio. Prima di utilizzare QUALSIASI erba o pianta per scopi medicinali, consultare un medico o un erborista medico per un consiglio.

Immagine di indykb

Lascia un commento