Cosa causa la peronospora delle foglie di carota – ragioni per le malattie della peronospora delle foglie di carota

La peronospora delle foglie di carota è un problema comune che può essere ricondotto a diversi agenti patogeni. Poiché la fonte può variare, è importante capire cosa stai guardando per trattarlo al meglio. Continua a leggere per saperne di più sulle cause della peronospora delle foglie di carota e su come gestire varie malattie della peronospora delle foglie di carota.

Che cosa causa la ruggine delle foglie di carota?

La ruggine fogliare nelle carote può essere raggruppata in tre diverse categorie: ruggine fogliare alternaria, ruggine fogliare cercospora e ruggine fogliare batterica.

Peronospora batterica (Xanthomonas campestris pv. Carotae) è una malattia molto comune che prospera e si diffonde in ambienti umidi. Inizia come piccole macchie angolari dal giallo al marrone chiaro sui bordi delle foglie. La parte inferiore dello spot ha una qualità lucida e verniciata. Con il tempo queste macchie si allungano, si seccano e si approfondiscono fino a diventare marrone scuro o nero con un alone giallo imbevuto d'acqua. Le foglie possono assumere una forma arricciata.

Alternaria foglia batterica (Alternaria dauci) appare come macchie dal marrone scuro al nero, di forma irregolare con margini gialli. Queste macchie di solito compaiono sulle foglie inferiori della pianta.

Cercospora foglia batterica (Cercospora carotae) appare come macchie circolari abbronzate con bordi netti e definiti.

Tutte e tre queste malattie delle foglie di carota possono uccidere la pianta se lasciate che si diffondano.

Controllo della ruggine delle foglie di carota

Delle tre malattie della peronospora delle foglie di carota, la peronospora batterica è la più grave. La malattia può rapidamente esplodere in un'epidemia in condizioni calde e umide, quindi qualsiasi evidenza di sintomi dovrebbe portare a un trattamento immediato.

La cercospora e la peronospora delle foglie di alternaria sono meno critiche, ma dovrebbero comunque essere trattate. Spesso possono essere tutti prevenuti incoraggiando la circolazione dell'aria, evitando l'irrigazione dall'alto, incoraggiando il drenaggio e piantando semi certificati privi di malattie.

Le carote dovrebbero essere piantate a rotazione e coltivate nello stesso punto al massimo una volta ogni tre anni. I fungicidi possono essere utilizzati sia per prevenire che per curare queste malattie.