Cura degli alberi di biancospino – suggerimenti per la coltivazione di piante di biancospino

Gli alberi di biancospino sono un piacere avere nel paesaggio a causa della loro forma attraente, del potenziale di ombra e dei grappoli di fiori rosa o bianchi che sbocciano in primavera. Anche gli uccelli canori adorano i biancospini e visiteranno spesso in autunno e in inverno per godersi le bacche dai colori vivaci. La maggior parte degli alberi di biancospino cresce da 15 a 30 m di altezza, la dimensione perfetta per i giardini urbani.

La crescita delle piante di biancospino comporta la sua parte di problemi perché sono suscettibili a una serie di malattie, tra cui crosta di mele, fuoco batterico, macchie fogliari, ruggine fogliare e diversi tipi di ruggine. Alcune delle malattie sono potenzialmente fatali e lasciano il fogliame e i ramoscelli laceri entro la fine della stagione. Se decidi di coltivare un albero di biancospino, cerca una varietà resistente alle malattie come il biancospino "Winter King" o "Washington".

Tipi di biancospino

Ci sono così tanti diversi tipi di alberi di biancospino che è difficile sceglierne solo uno. Eccone alcuni da considerare:

  • Crataegus crus-galli var. inermis è comunemente chiamato biancospino cockspur senza spine. Ha un bel colore autunnale rosso-arancio e grappoli di fiori bianchi da tre pollici (7.5 cm.) Che sbocciano in primavera.
  • C. laevigata 'Crimson Cloud' è un biancospino inglese con fiori rosso vivo e foglie a tessitura fine.
  • C. phaenopyrum, chiamato Washington biancospino, è più resistente alle malattie della maggior parte. Le foglie subiscono un susseguirsi di cambi di colore ed i fiori sono di un bianco brillante.

Come coltivare il biancospino

Gli alberi di biancospino hanno bisogno di pieno sole e terreno ben drenato. Tollerano quasi ogni tipo di terreno e variazioni di pH.

Sistema gli alberi in primavera in modo che abbiano un'intera stagione per stabilirsi prima dell'inverno. In ambienti di grandi dimensioni hanno un bell'aspetto in gruppo e sono abbastanza carini da stare da soli come esemplari in piccoli giardini. Anche se fanno grandi prati e alberi da strada, evita di piantare varietà spinose dove giocano i bambini o dove passano i pedoni. Le spine sono feroci e possono essere lunghe anche tre pollici (7.5 cm).

Innaffia gli alberi durante i periodi di siccità per il primo anno. In seguito, sono resistenti alla siccità.

Nutri i biancospini ogni anno per i primi tre anni con un fertilizzante bilanciato e successivamente ogni due anni.

Cura aggiuntiva del biancospino

Gli alberi di biancospino hanno bisogno di poca potatura. Rimuovi i polloni che sorgono dalla base del tronco. Puoi tagliare la calotta, se necessario, per mantenerla pulita. Fai dei tagli appena oltre un ramoscello laterale o un bocciolo rivolto nella direzione in cui desideri che il ramo cresca.

Potresti voler rendere l'irrorazione di routine una parte del tuo piano di cura degli alberi di biancospino. I biancospini sono infastiditi da cimici dei merletti, afidi, acari e squame, e questi insetti possono sfuggire al controllo a meno che non li tratti presto. Usa un olio orticolo leggero all'inizio della stagione. Puoi danneggiare l'albero spruzzando con oli orticoli nel momento sbagliato, quindi leggi attentamente le istruzioni sull'etichetta prima di spruzzare. Usa uno spray generico etichettato per alberi di biancospino più avanti nella stagione.

Immagine di stockprobe

Lascia un commento