Cura del ciclamino resistente – piantare bulbi di ciclamino resistenti all’aperto

Di Mary Dyer, maestro naturalista e maestro giardiniere

Il ciclamino non deve essere gustato solo in casa. Hardy ciclamino illumina il giardino con vistosi cumuli di fogliame bianco-argenteo e foglie a forma di cuore che compaiono in autunno e durano fino a quando la pianta va in letargo in tarda primavera. Fioriture rosa-rosa intenso compaiono alla fine dell'inverno e all'inizio della primavera. Sono disponibili anche varietà a fioritura autunnale.

Sebbene questa pianta del bosco abbia un aspetto delicato, il ciclamino resistente è vigoroso e facile da coltivare. La pianta si accoppia bene con altre piccole piante boschive come elleboro, ajuga o trillium. Il ciclamino resistente supera da 3 a 6 pollici (7.5-15 cm).

Piantare Bulbi Ciclamino Hardy All'aperto

Coltivare un ciclamino resistente all'aperto è semplice se segui alcune linee guida generali. Il ciclamino resistente è difficile da propagare dal seme, ma puoi piantare bulbi o tuberi a fine estate o all'inizio dell'autunno. Pianta i tuberi con la parte superiore del tubero appena sotto la superficie del terreno. Lasciare da 6 a 10 cm tra ogni tubero.

A differenza del ciclamino del fioraio che cresce all'aperto solo nei climi caldi, il ciclamino resistente tollera i climi freddi e gli inverni gelidi. Tuttavia, questa pianta dal clima fresco non sopravvive dove le estati sono calde e secche.

Il ciclamino resistente cresce in quasi tutti i tipi di terreno sciolto e ben drenato. Scava qualche centimetro di pacciame, compost o altra materia organica nel terreno prima di piantare, soprattutto se il terreno è argilloso o sabbioso.

Hardy Cyclamen Care

La cura del ciclamino resistente è semplice e le piante richiedono una manutenzione minima per apparire al meglio. Innaffia la pianta regolarmente durante la primavera e l'estate, ma non esagerare perché i tuberi potrebbero marcire nel terreno impregnato d'acqua.

Spazzola le foglie e i detriti in eccesso dalla pianta in autunno. Sebbene un leggero strato di pacciame o foglie protegga le radici dal freddo invernale, un'eccessiva copertura impedisce alle piante di ottenere la luce.

Dividi i tuberi a fine estate, ma non disturbare i tuberi vecchi e ben consolidati, che possono raggiungere le dimensioni di un piatto e produrre centinaia di fioriture ogni anno. Un tubero a volte può vivere per diverse generazioni.

Immagine di irisphoto2

Lascia un commento