Cura del palissandro indiano: informazioni sulla coltivazione di un albero di palissandro indiano

Cos'è il palissandro indiano? Sì, è quel pregiato legno dell'armadio usato per realizzare mobili raffinati, ma è anche un bellissimo albero da ombra con una fragranza che trasformerà il tuo giardino in un piacere sensoriale. Se stai pensando di coltivare un palissandro indiano (Dalbergia sissoo), dovrai imparare in anticipo i requisiti per la cura del palissandro indiano. Continua a leggere per altre informazioni sul sissoo Dalbergia e suggerimenti su come invitare alberi di palissandro indiano nel tuo giardino.

Cos'è il palissandro indiano?

Prima di decidere di piantare alberi di palissandro indiano, potresti chiederti: cos'è il palissandro indiano? È un albero originario del subcontinente indiano. Il suo nome scientifico è Dalbergia sissoo, ed è anche ricco di nomi comuni, tra cui Dalbergia, Himalaya raintree e penny leaf tree.

Le informazioni di Dalbergia sissoo ci dicono che i palissandro sono alberi decidui attraenti che crescono vigorosamente fino a circa 60 piedi di altezza e 40 piedi di larghezza. Fanno meglio nelle zone di rusticità USDA 10 e 11, ma possono anche essere coltivate nella zona 9 dopo l'istituzione.

Coltivazione di un palissandro indiano

Perché coltivare un albero di palissandro indiano? Molti giardinieri apprezzano gli alberi di palissandro per la loro potente fragranza. Gli alberi si riempiono di minuscoli fiori in primavera, di aspetto poco appariscente ma con un profumo molto forte e dolce.

I fiori sono seguiti da baccelli interessanti, sottili, piatti e marroni. Il legno è pregiato per la realizzazione di mobili di pregio.

Cura del palissandro indiano

Se inizi a coltivare un palissandro indiano, scoprirai che gli alberi non richiedono molta manutenzione. La cura del palissandro indiano non richiederà troppo tempo. In effetti, le informazioni di Dalbergia sissoo rilevano che gli alberi di palissandro crescono così rapidamente da essere considerati invasivi in ​​alcune parti della Florida.

Pianta alberi di palissandro indiano in una zona piena di sole o all'ombra. Questi alberi tollerano una vasta gamma di tipi di terreno, da molto secco a molto umido.

Fornisci al tuo albero un'irrigazione adeguata quando lo pianti e mantienilo finché le radici non sono ben stabilite.

Potare l'albero in un albero unico e ben formato. Il legno è noto per essere fragile, quindi elimina i rami con ingombri stretti per evitare che si rompano lungo la strada e feriscano l'albero.

Immagine di Dinesh Valke

Lascia un commento