Cura dell’albero di mango: come coltivare un albero di mango

Il frutto succoso e maturo del mango ha un aroma e un sapore ricchi e tropicali che evocano i pensieri di climi soleggiati e brezze afose. Il giardiniere domestico nelle zone più calde può portare quel gusto fuori dal giardino. Tuttavia, come si coltiva un albero di mango?

La piantagione di alberi di mango è adatta in zone in cui le temperature di solito non scendono sotto i 40 F (4 C.). Se sei abbastanza fortunato da vivere in un clima da tropicale a sub-tropicale, segui questi consigli per la cura dell'albero di mango e goditi i frutti del tuo lavoro in pochi anni.

Come fai a coltivare un albero di mango?

Gli alberi di mango (Mangifera indica) sono piante con radici profonde che possono diventare grandi esemplari nel paesaggio. Sono sempreverdi e generalmente prodotti da portainnesti che aumentano la rusticità delle piante. Gli alberi di mango iniziano la produzione di frutta in tre anni e formano frutti rapidamente.

Scegli una varietà più adatta alla tua zona. La pianta può prosperare in quasi tutti i terreni, ma richiede un terreno ben drenato in un sito protetto dal freddo. Posiziona il tuo albero dove riceverà il pieno sole per la migliore produzione di frutta.

La nuova piantagione di alberi di mango viene effettuata tra la fine dell'inverno e l'inizio della primavera, quando la pianta non cresce attivamente.

Piantagione di alberi di mango

Prepara il sito scavando una buca larga e profonda il doppio della zolla. Controllare il drenaggio riempiendo il foro con acqua e osservando la velocità con cui si scarica. Gli alberi di mango possono sopravvivere ad alcuni periodi di inondazioni, ma le piante più sane vengono prodotte dove i suoli filtrano bene. Pianta il giovane albero con la cicatrice dell'innesto proprio sulla superficie del suolo.

Non è necessario potare la giovane pianta, ma attenzione ai polloni dall'innesto e potarli. La cura del giovane albero di mango deve includere frequenti annaffiature man mano che la pianta si stabilisce.

Alberi di mango in crescita dal seme

Gli alberi di mango crescono facilmente dal seme. Procurati un nocciolo di mango fresco e taglia la buccia dura. Rimuovere il seme all'interno e piantarlo nella miscela di semi di avviamento in una pentola capiente. Situare il seme con ¼ di pollice (6 cm.) Che sporge sopra la superficie del suolo quando si coltivano alberi di mango.

Mantieni il terreno uniformemente umido e posiziona la pentola dove le temperature rimangono almeno 70 F. (21 C.). La germinazione può avvenire già da otto a 14 giorni, ma può richiedere fino a tre settimane.

Tieni presente che la tua nuova piantina di mango non produrrà frutti per almeno sei anni.

Prendersi cura di un albero di mango

La cura degli alberi di mango è simile a quella di qualsiasi albero da frutto. Innaffia gli alberi in profondità per saturare il lungo fittone. Lascia asciugare la superficie superiore del terreno a una profondità di diversi centimetri prima di annaffiare di nuovo. Sospendere l'irrigazione per due mesi prima della fioritura e poi riprendere quando i frutti iniziano a produrre.

Fertilizzare l'albero con fertilizzante azotato tre volte all'anno. Distanzia le poppate e applica 1 libbra (45 kg) all'anno di crescita dell'albero.

Potare quando l'albero ha quattro anni per rimuovere eventuali steli deboli e produrre una forte impalcatura di rami. Successivamente, potare solo per rimuovere materiale vegetale rotto o malato.

La cura degli alberi di mango deve includere anche l'osservazione di parassiti e malattie. Affrontali quando si verificano con pesticidi organici, controlli colturali e biologici o oli orticoli.

Coltivare alberi di mango nel paesaggio domestico ti darà una vita di frutta fresca e pungente da un attraente albero da ombra.

Immagine di barmalini

Lascia un commento