Potatura degli alberi di mango: suggerimenti sul momento migliore per potare un albero di mango

Gli alberi da frutto vengono generalmente potati per rimuovere il legno morto o malato, consentire a più luce di penetrare nella chioma fogliare e controllare l'altezza complessiva dell'albero per migliorare la raccolta. La potatura degli alberi di mango non fa eccezione. Certo, potresti lasciarli impazzire, ma avresti bisogno di uno spazio significativo per un albero così grande e come diavolo faresti ad arrivare al frutto? Quindi, come si pota un albero di mango e qual è il momento migliore per potare un albero di mango? Continuate a leggere per saperne di più.

Prima di tagliare gli alberi di mango

In una nota cautelativa, i mango contengono urushiol, la stessa sostanza chimica contenuta nell'edera velenosa, nella quercia velenosa e nel sommacco. Questa sostanza chimica causa dermatite da contatto in alcune persone. Poiché l'uroshiolo è presente anche nelle foglie di mango, è necessario prestare attenzione a coprire completamente le parti del corpo esposte durante la potatura degli alberi di mango.

Inoltre, se hai un mango che ha un disperato bisogno di potatura perché è stato lasciato a correre, diciamo che è di 30 metri o più alto, un arboricoltore addestrato che è autorizzato e assicurato dovrebbe essere chiamato a svolgere il lavoro .

Se decidi di eseguire il lavoro da solo, le seguenti informazioni ti forniranno una guida rudimentale alla potatura del mango.

Guida alla potatura del mango

Circa il 25-30% della potatura moderata viene eseguita su mango coltivati ​​commercialmente per ridurre l'altezza e la larghezza della chioma dei grandi alberi di mango. Idealmente, l'albero avrà la forma di avere tre e non più di quattro tronchi principali, avrà un ampio spazio interno della chioma ed è alto 12-15 piedi (3.5-4.5 m.). Tutto questo vale anche per il giardiniere domestico. Una potatura moderata e persino severa non danneggerà l'albero, ma ridurrà la produzione per una o più stagioni, anche se a lungo termine ne vale la pena.

I rami sparsi sono più fruttuosi dei rami eretti, quindi la potatura cerca di rimuoverli. Anche i rami inferiori vengono potati a quattro piedi dal livello del suolo per facilitare le attività di rimozione delle erbe infestanti, applicazione di fertilizzanti e irrigazione. L'idea di base è quella di mantenere un'altezza modesta e migliorare la fioritura, quindi allegagione.

I manghi non devono essere potati ogni anno. Gli alberi di mango sono portatori terminali, il che significa che fioriscono dalla punta dei rami e fioriranno solo su legno maturo (germogli di 6 settimane o più). Si desidera evitare la potatura quando l'albero ha vampate vegetative vicino al periodo di fioritura verso la fine di maggio e fino a giugno.

Il momento migliore per potare un albero di mango è dopo il raccolto e dovrebbe essere fatto immediatamente, perlomeno completato entro la fine di dicembre.

Come si pota un albero di mango?

La maggior parte del taglio degli alberi di mango è buon senso. Tieni a mente gli obiettivi per rimuovere il legno malato o morto, aprire la chioma e ridurre l'altezza per facilitare la raccolta. La potatura per mantenere l'altezza dovrebbe iniziare quando l'albero è nella sua infanzia.

Per prima cosa, eseguire un taglio di intestazione (un taglio fatto nel mezzo di un ramo di germoglio) a circa 3 pollici (7.5 cm.). Ciò incoraggerà il mango a sviluppare i tre rami principali che formano l'impalcatura dell'albero. Quando i rami dell'impalcatura raggiungono una lunghezza di 20 pollici (50 cm), è necessario eseguire nuovamente un taglio di intestazione. Ogni volta che i rami raggiungono i 20 (50 cm.) Pollici di lunghezza, ripetere il taglio di intestazione per incoraggiare la ramificazione.

Rimuovere i rami verticali a favore dei rami orizzontali, che aiutano l'albero a mantenere la sua altezza.

Continua a potare in questo modo per 2-3 anni finché l'albero non ha una forte impalcatura e una cornice aperta. Una volta che l'albero è ad un'altezza lavorabile per te, dovresti solo fare uno o due tagli di diradamento all'anno solo per aiutare a controllare la crescita. Mantieni l'albero ringiovanito e fruttuoso rimuovendo i rami legnosi.

I manghi inizieranno a fruttificare nel loro secondo o terzo anno dopo la semina. Una volta che l'albero sta fruttificando, utilizza meno energia per crescere e di più per fiorire e fruttificare, riducendo efficacemente la sua crescita verticale e orizzontale. Ciò ridurrà la quantità di potatura su cui devi concentrarti. Solo la potatura o il pizzicamento di manutenzione dovrebbero mantenere l'albero in buona forma.

Immagine di dontree_m

Lascia un commento