Cura dell’erba di palude: suggerimenti per la coltivazione dell’erba di palude ornamentale

L'erba viola della palude (Molinia caerulea) è una vera erba originaria dell'Eurasia e si trova in terreni umidi, fertili e acidi. Ha un ottimo utilizzo come ornamentale per il suo portamento ordinato e per la graziosa e persistente infiorescenza. I fiori possono librarsi da 5 a 8 piedi sopra il fogliame basale, producendo un aspetto architettonico che risalta nel giardino. Prova a coltivare l'erba ornamentale della palude in una piantagione ammassata per ottenere il massimo effetto.

Come coltivare l'erba di palude

Gli amanti dell'erba ornamentale non dovrebbero lasciarsi sfuggire l'opportunità di acquisire l'erba della palude autunnale. Inoltre, chiamata erba di palude viola, questa pianta attraente ha fascino come un singolo esemplare in una fioriera combinata, un accento nel giardino perenne o persino arroccato nel giardino roccioso. Le erbe di brughiera sono disponibili in molte cultivar e sono rappresentate commercialmente da 12 nomi comunemente disponibili. Ognuno ha un tratto del fogliame, un'altezza e un'infiorescenza leggermente diversi, ma l'abitudine di base del tumulo e le lame sottili li riconoscono come parte della famiglia.

L'erba di palude è stagionalmente interessante dall'estate all'inverno. La pianta è resistente alla zona 4 del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti e adattabile a molti tipi di terreni purché umidi ma ben drenanti.

Alcune piante partner con simili esigenze di umidità per provare a crescere con l'erba di palude sono:

  • Epimedi
  • Coreopsis
  • Salix o salice
  • Graminacee ornamentali sempreverdi

La pianta produce numerosi semi, quindi rimuovere la testa del seme in autunno per evitare la diffusione. Distribuire il pacciame intorno all'erba fino a una profondità di almeno 2 pollici di buon materiale organico per prevenire i concorrenti dell'erba e conservare l'umidità. Tieni il pacciame lontano dal contatto diretto con la base della pianta per evitare problemi di muffa.

Moor Grass Care

Uno degli aspetti più importanti della cura dell'erba di palude è l'acqua. Sebbene la pianta possa marcire in terreni paludosi, ha bisogno di umidità costante. Innaffia l'erba in profondità una volta alla settimana. L'irrigazione dall'alto può favorire la ruggine e altre malattie fungine, quindi si consiglia di annaffiare dalla base della pianta.

Questa è un'erba decidua, che morirà in inverno. Ciò significa che non è necessario tagliare la pianta. In effetti, l'erba esaurita attrae il materiale di nidificazione per gli uccelli selvatici e aiuta a formare un nido protettivo intorno alla zona delle radici. Basta rastrellarlo all'inizio della primavera in modo che l'emergenza della nuova lama non sia ostacolata.

Dividendo Moor Grass

La divisione delle erbe ornamentali è intrapresa per prevenire la morte del centro, aumentare il vigore e, soprattutto, per rendere più attraenti queste piante ornamentali. L'erba di palude può essere divisa ogni 3 o 4 anni. Il momento ottimale per la divisione va dalla fine dell'inverno all'inizio della primavera.

Scava intorno alla zona delle radici e in profondità nel terreno per rimuovere l'intera pianta. Usa una sega per radici per tagliarlo in 2 o 3 sezioni. Assicurati che ognuna abbia molte foglie germogliate e un bel ciuffo di radici sano. Pianta ogni sezione separatamente. Tienili innaffiati mentre la pianta germoglia e allarga nuove radici. Questo facile passaggio garantisce erbe più sane e aumenta il numero dell'erba regale della palude.

Lascia un commento