Cura dell’iride giapponese: come e quando piantare l’iride giapponese

Quando stai cercando un fiore di facile manutenzione che ami le condizioni umide, l'iris giapponese (Iris ensata) è proprio quello che ha ordinato il medico. Questa perenne fiorita è disponibile in una gamma di colori, tra cui viola, blu e bianco, con un attraente fogliame verde medio. La cura dell'iride giapponese è moderatamente semplice quando la pianta è posizionata correttamente. Imparare quando piantare iris giapponesi è anche una parte importante della loro performance.

Coltivazione di piante di iris giapponesi

Il calendario per quando piantare gli iris giapponesi può comportare la modifica del terreno con emendamenti acidi e organici prima di piantare i rizomi all'inizio dell'autunno.

A differenza di molti fiori da giardino, la cura dell'iride giapponese non comporta la semina in un terreno ben drenante. In effetti, le piante di iris giapponesi in crescita prosperano in aree paludose, vicino a stagni e giochi d'acqua o anche in vaso e collocate in questi specchi d'acqua. L'acqua dovrebbe essere acida. Se non sei sicuro del pH della tua acqua, aggiungi 2-3 cucchiaini di aceto a un litro di acqua per ottenere il livello necessario per una cura efficace dell'iride giapponese.

Se uno stagno o una fontana non è disponibile, è meglio coltivare piante di iris giapponesi in un'area che rimane umida e umida per ottenere le migliori prestazioni e la cura più semplice dell'iride giapponese.

Cura dell'iride giapponese

Una volta piantati e messi nello stagno, la cura dell'iride giapponese è minima. Limita la fertilizzazione alle piante con un apparato radicale ben sviluppato e usa solo cibo vegetale ad alto contenuto di azoto.

La cura dell'iride giapponese includerà la divisione dei rizomi ogni tre o quattro anni. Le piante affollate tendono a offrire meno fioriture. La divisione continua a coltivare piante di iris giapponesi in condizioni ottimali per fornire la migliore fioritura possibile in estate. Dopo la divisione, considera di mettere alcuni rizomi in vasi per vivere nella tua fontana o stagno. Vaso in un terreno pesante, come l'argilla rossa mescolata con la sabbia.

Le piante di iris giapponesi in crescita sono raramente infastidite dalla malattia o dalla piralide che spesso attacca il tradizionale iris barbuto.

Puoi goderti la coltivazione di piante di iris giapponesi con fiori delicati in luoghi umidi e ombreggiati se fornisci molta acqua acida. Questo semplifica la loro cura e ti consente di goderti i fiori.

Immagine di Miwako

Lascia un commento