Diversi metodi di stratificazione del seme: stratificazione freddo umido vs. stratificazione freddo secco

Una delle cose più frustranti in giardino è la mancanza di germinazione. La mancata germinazione può verificarsi nel seme per molte ragioni. Tuttavia, quando si piantano semi per la prima volta, è importante familiarizzare con le esigenze specifiche di quella pianta. Mentre alcuni germoglieranno abbastanza rapidamente, altri potrebbero aver bisogno dell'uso di metodi di stratificazione dei semi per ottenere tassi di germinazione ottimali.

Cosa sono i metodi di stratificazione dei semi?

Semplicemente, la stratificazione dei semi si riferisce al processo necessario ai semi per iniziare a germogliare. Questi processi consentono all'umidità di muoversi attraverso il rivestimento del seme e avviare la crescita. Il metodo che i giardinieri possono utilizzare per stratificare i semi dipende dal tipo di seme e dalle condizioni in cui il seme inizierà a crescere.

Stratificazione a umido e a secco

Quando si tratta di stratificare i semi, ci sono generalmente due modi in cui ciò può essere ottenuto: freddo umido vs freddo secco.

Stratificazione a freddo

La stratificazione fredda è importante per il successo nella coltivazione di molte piante annuali e perenni dai semi. Ciò è dovuto alla necessità del seme specifico di sperimentare varie condizioni meteorologiche prima che sia pronto per iniziare a crescere. Questa germinazione ritardata aiuta le specie vegetali a garantirne la sopravvivenza, nonostante eventuali eventi climatici imprevisti.

Stratificare i semi in condizioni umide e fredde è uno dei trattamenti più comuni per le piante difficili da germinare. Per stratificare i semi in umido a freddo, avrai bisogno di carta assorbente e un sacchetto di plastica richiudibile.

  • Inumidisci il tovagliolo di carta e poi spargi il seme su di esso.
  • Quindi, piega il tovagliolo di carta a metà e chiudi il sacchetto. Etichettare la busta e poi metterla in frigorifero dove non verrà disturbata.
  • A seconda del tipo di seme, lasciarlo lì da diversi giorni a pochi mesi. Piante diverse richiedono diverse durate di trattamento a freddo, quindi cerca prima le esigenze della tua pianta.

Dopo che è trascorso un tempo adeguato, i semi possono essere rimossi dal sacchetto e piantati in giardino o in vassoi di partenza.

Stratificazione a secco

Mentre il freddo umido è il più comune, molte piante rispondono bene anche al metodo di stratificazione freddo-secco.

Come il metodo di stratificazione a umido, questa tecnica richiede che i coltivatori mettano i loro semi in un sacchetto di plastica richiudibile e lo mettano in frigorifero. Tuttavia, la stratificazione a secco non richiede umidità. Lasciare i pacchetti di semi a freddo per il periodo di tempo suggerito. Rimuovere i semi e piantarli secondo le istruzioni sull'etichetta.

Sebbene i metodi di stratificazione dei semi possano sembrare dispendiosi in termini di tempo, sono fondamentali per migliorare il tasso di germinazione generale di molti semi da giardino. Se vuoi coltivare semi difficili da germinare senza l'uso della refrigerazione, considera l'alternativa di lasciare che la natura faccia il lavoro. Ciò può essere ottenuto attraverso una corretta conservazione dei semi all'aperto o attraverso l'implementazione del metodo di semina invernale.

Lascia un commento