Fai fiorire le piante di aglio: scopri la fioritura delle piante di aglio

L'aglio ha una serie di benefici per la salute e ravviva qualsiasi ricetta. È un ingrediente chiave nella cucina sia regionale che internazionale. Le piante di aglio fioriscono? I bulbi d'aglio non sono diversi dagli altri bulbi in quanto germogliano e producono fiori. Le piante ornamentali dell'aglio vengono coltivate per produrre questi fiori, che sono chiamati scapi. Questi sono deliziosi quando saltati in padella e forniscono un interessante pouf stellato di minuscoli fiori per adornare il paesaggio.

Le piante di aglio fioriscono?

La fioritura delle piante di aglio avviene vicino all'ultima parte del ciclo di vita della pianta. Piantare l'aglio per i suoi fiori è semplice quanto permettere alle piante di svilupparsi più a lungo di quanto faresti normalmente per la raccolta dei bulbi. Sono sempre entusiasta di vedere che il mio aglio sta fiorendo, poiché aumenta l'interesse per il giardino delle erbe e posso ancora raccogliere i bulbi di aglio, anche se l'infiorescenza reindirizzerà l'energia dal bulbo. Per i bulbi più grandi, rimuovi gli scapi e mangiali prima che i boccioli si aprano.

I bulbi sono organi di immagazzinamento complessi per le piante. Ospitano non solo l'embrione, che fa sì che la pianta formi germogli, ma contengono anche l'energia necessaria per avviare il processo di crescita e fioritura. La fioritura fa parte del ciclo di vita di una pianta in cui cerca di produrre semi e perpetuarsi.

Anche se più comunemente coltiviamo l'aglio solo per i bulbi inebrianti, consentire la fioritura delle piante di aglio conferisce un tocco unico e magico al paesaggio. Piantare intenzionalmente fiori di aglio sta diventando popolare grazie ai gustosi paesaggi. Questi sono semplicemente i boccioli per il fiore e hanno una lunga storia come commestibile a pieno titolo.

Produzione di piante di aglio ornamentale

Se vuoi provare a coltivare alcune di queste esplosioni aromatiche di fiori bianchi per te stesso, inizia con la semina dell'aglio. Se vuoi bulbi di aglio grandi e robusti, è sconsigliabile lasciarli fiorire, ma lasciare che appaiano gli stessi paesaggi non sembra rallentare la crescita del bulbo.

Pianta numerosi semi di aglio in autunno per i bulbi dal collo duro o in primavera per il collo morbido. Lascia che alcuni di questi sviluppino paesaggi e producano palle di fiori stellati solo per il divertimento. Il resto delle piante dovrebbe essere rimosso dai loro scapi ed essere utilizzato in insalate, zuppe, sauté, salse e qualsiasi altro piatto che può essere migliorato con il loro delicato sapore di aglio.

Cosa fare se la mia pianta di aglio è in fiore

Se hai piantato l'aglio per i suoi bulbi e trascuri di rimuovere gli scapi, la pianta sta indirizzando la sua energia alla produzione di fiori piuttosto che a bulbi più grandi. Puoi ancora raccogliere i bulbi ma saranno piccoli e poco saporiti.

In alcune regioni, l'aglio può rimanere nel terreno e produrre un raccolto del secondo anno. Per raccogliere i frutti l'anno successivo, in autunno rimuovi i fiori e pacciame attorno all'aglio. Lascia che i germogli verdi muoiano. In primavera, dovrebbero rigenerarsi e il numero di bulbi di aglio aumenterà. Tira via il pacciame per consentire ai germogli di emergere dal terreno.

In questo modo hai una stagione in cui l'obiettivo era piantare fiori di aglio, ma una seconda stagione di raccolta dei bulbi è ancora possibile. Questi possono essere ancora più piccoli di quanto sarebbero senza fioritura, ma il sapore sarà intenso e delizioso.

Immagine di Martina_L

Lascia un commento