Fico d’india in crescita – piante di fico d’india nel giardino di casa

Le piante resistenti alla siccità sono parti importanti del paesaggio domestico. La pianta di fico d'India è un eccellente esemplare di giardino arido che è appropriato per le zone di rusticità USDA da 9 a 11. La coltivazione del fico d'India nei climi più freddi può essere fatta in contenitori dove vengono spostati all'interno quando le temperature fredde minacciano. La domanda, "Come coltivare il fico d'India?", Trova una risposta migliore con un piccolo background sulla pianta.

Caratteristiche della pianta del fico d'India

I fichi d'India sono cactus a crescita vigorosa con spine staccabili, il che significa che potrebbero non essere adatti a tutti i giardini. Le piante sono perfette per le zone calde come una piastra del tuo giardino. La pianta è composta da cuscinetti larghi, piatti e spessi ricoperti di spine e steli segmentati. Ci sono 181 specie di piante di fico d'India che vanno da piante a crescita bassa poco più di 0.5 m di altezza a giganti di 18 piedi (5.5 m).

Tipi di fico d'India

La vasta gamma di cactus disponibili per il giardino di casa, fornisce una pianta per ogni situazione di stagione calda.

Il diminutivo Fico d'India coda di castoro (Opuntia basilaris) ha cuscinetti grigio bluastri di forma leggermente triangolare e portati su un telaio alto 20 pollici (51 cm) che può diffondersi da 20 a 30 pollici (da 51 a 76 cm) di larghezza.

Il Fico d'India di fico d'India (Opuntia ficus-indica) è un mostro di cactus che cresce con un'abitudine simile ad un albero. Porta un frutto commestibile e grandi fiori arancioni o gialli.

I tipi di fico d'India hanno numerosi nomi descrittivi, tra questi Orecchie da coniglio (Opuntia microdasys) e lingua di mucca (Opuntia engelmannii).

Piantare il fico d'India

La prima cosa da ricordare quando si pianta il fico d'India è indossare guanti spessi e maniche lunghe. Sarà utile avere un secondo paio di mani per mantenere stabile il cactus quando lo si cala nel buco.

Pianta il fico d'India allo stesso livello in cui cresceva nel vaso del vivaio. Qualche supporto esterno può essere necessario per esemplari più grandi mentre si stabilisce. Piantare il fico d'India richiede un'attenta manipolazione per evitare di danneggiare la pianta e te.

Come coltivare un fico d'India

I fichi d'India sono facili da coltivare. Hanno bisogno di un terreno ben drenato e possono sopravvivere con l'acqua piovana dopo essere stati stabiliti. Durante il radicamento, la pianta dovrebbe essere irrigata ogni due o tre settimane. Quando scegli un cactus, considera le dimensioni che alla fine diventerà e piantalo lontano da sentieri e aree in cui le persone lo sfioreranno. La crescita del fico d'India si basa con successo su un clima caldo e secco.

Puoi facilmente coltivare il tuo fico d'India. La propagazione dai pad è rapida e abbastanza semplice. I pad sono in realtà steli appiattiti specializzati. Gli elettrodi di sei mesi vengono rimossi dalla pianta e disposti in un'area asciutta per formare un callo all'estremità tagliata per diverse settimane. Una mezza miscela e mezza di terra e sabbia è buona per piantare i fichi d'india. Il tampone formerà radici in pochi mesi. Durante questo periodo, ha bisogno di supporto e non deve essere annaffiato. Il tampone può essere annaffiato dopo che si sarà riposato da solo.

Immagine di ManicBlu

Lascia un commento