Ghost flower plant care – come coltivare una pianta fantasma di graptopetalum

Le piante grasse sono una forma diversa di piante che include cactus e altri esemplari che immagazzinano l'umidità. La pianta fantasma di Graptopetalum sviluppa una forma a rosetta su steli che possono essere trascinati o appesi. Come con la maggior parte delle piante di questo gruppo, il fabbisogno idrico è minimo e l'esposizione è importante. La cura delle piante dei fiori fantasma dipende dal fornire un ambiente naturale che imiti l'habitat nativo della succulenta. Suggerimenti su come coltivare un Graptopetalum garantiranno che la tua pianta fantasma sia sana e piacevole per molti anni.

Informazioni sulla pianta fantasma di Graptopetalum

Foglie e steli spessi e carnosi caratterizzano la maggior parte delle piante succulente. Le piante fantasma (Graptopetalum paraguayense) hanno foglie spesse che trattengono l'umidità in eccesso in modo che la pianta possa resistere a periodi senza pioggia. Il fogliame dal grigio argenteo al verde bluastro ha una sfumatura rosata ai bordi delle foglie quando sono giovani. Strati di foglie formano la rosetta, la cui dimensione varia da meno di un pollice a diversi pollici di larghezza. La pianta è imparentata e somiglia all'Echeveria, una pianta succulenta comune e abbastanza rustica, spesso utilizzata nei giardini pensili.

Queste piante hanno capacità di cambiare colore. Il pieno sole è il luogo migliore per loro, ma la coltivazione di piante fantasma succulente in ombra parziale produce i toni grigio-bluastri. Le piante in pieno sole tendono ad essere rosa-giallastre, perlescenti e leggermente traslucide. Quelli in calore punitivo diventano grigi con sfumature rosa.

Le informazioni complete sulla pianta fantasma devono includere il dettaglio che la pianta cresce dal centro della rosetta. Questo conferisce alle piante grasse mature un aspetto rangy, che è facile da risolvere pizzicando indietro. La pianta fiorisce occasionalmente dalla primavera all'estate con piccoli fiori gialli ariosi.

Come coltivare un graptopetalum

Gli steli di questa pianta sono abbastanza fragili e si staccano facilmente. Questo perché nel suo habitat, la pianta fantasma del Graptopetalum si riproduce vegetativamente. Qualsiasi rosetta che si rompe ha il potenziale per radicare e iniziare una nuova pianta. Anche una foglia che cade radicherà sotto la pianta madre e produrrà rapidamente una nuova rosetta. La nuova pianta si nutre della foglia finché non si raggrinzisce e cade. A quel punto la nuova piccola pianta fantasma ha radicato e germogliato nuove foglie. Coltivare piante fantasma succulente è incredibilmente facile e un grande stimolo di fiducia per il giardiniere alle prime armi.

Le zone USDA 7b e superiori sono adatte per la coltivazione di piante fantasma succulente. Le regole per la cura delle piante dei fiori fantasma sono simili a quelle per la maggior parte delle piante grasse.

Le piante legate ai contenitori prosperano in una miscela di torba, sabbia o altra sabbia, terriccio e un po 'di compost. Il pieno sole è la situazione migliore, ma cresceranno anche con il sole parziale con risultati leggermente variabili. Poiché gli steli sono così fragili, è meglio scegliere la posizione migliore per la pianta fantasma e quindi non spostarla.

Le piante fantasma hanno bisogno di un drenaggio eccellente e di acqua moderata. Puoi dire quando innaffiare infilando il dito nel terreno. Se è asciutto di diversi pollici (10 cm) o le foglie carnose sembrano raggrinzite, dovresti annaffiare. L'irrigazione eccessiva è una causa di marciume radicale e la pianta può ottenere diverse infestazioni da parassiti.

Fertilizzalo all'inizio della primavera e fornisci acqua solo mensilmente in inverno.

Immagine di sugar0828

Lascia un commento