Informazioni sulla coltivazione del rabarbaro e sulla cura delle piante di rabarbaro

Il rabarbaro (Rheum rhabarbarum) è un tipo diverso di ortaggio in quanto è una pianta perenne, il che significa che tornerà ogni anno. Il rabarbaro è ottimo per torte, salse e gelatine, e si sposa particolarmente bene con le fragole; quindi potresti voler piantare entrambi.

Come coltivare il rabarbaro

Quando pensi a come coltivare il rabarbaro, piantalo dove le temperature invernali scendono sotto i 40 F. (4 C.) in modo che la dormienza possa essere interrotta quando si riscalda in primavera. Le temperature estive inferiori a 75 F. (24 C.) in media produrranno un bel raccolto.

Poiché il rabarbaro è una pianta perenne, la sua cura è leggermente diversa da quella delle altre verdure. Dovrai essere sicuro di piantare il rabarbaro lungo il bordo del tuo giardino in modo che non disturbi le altre verdure quando viene fuori ogni primavera.

Dovresti acquistare corone o divisioni dal tuo centro di giardinaggio locale. Ciascuna di queste corone o divisioni richiederà abbastanza spazio per venire su e fornirti foglie grandi. Ciò significa piantarli a circa 1 o 2 piedi (da 30 a 60 m.) Di distanza in file distanti da 2 a 3 piedi (da 60 a 91 m.). Puoi anche piantarli semplicemente sul bordo esterno del tuo giardino. Ogni pianta di rabarbaro in crescita richiede circa un metro quadrato di spazio.

Prendi le corone e mettile nel terreno. Non metterli più di 1 o 2 pollici (2.5-5 cm) nel terreno o non saliranno. Quando i gambi dei fiori appaiono sul rabarbaro in crescita, rimuovili immediatamente in modo che non privino la pianta di sostanze nutritive.

Assicurati di innaffiare le piante durante la stagione secca; il rabarbaro non tollera la siccità.

La cura delle piante di rabarbaro non richiede molto da te. Praticamente spuntano ogni primavera e crescono bene da soli. Rimuovi eventuali erbacce dall'area e coltiva con cura intorno agli steli in modo da non ferire il rabarbaro in crescita.

Quando raccogliere il rabarbaro

Quando sei pronto per raccogliere il rabarbaro, non raccogliere le foglie giovani il primo anno dopo aver piantato il rabarbaro, poiché ciò non permetterà alla tua pianta di espandersi al massimo.

Aspetta fino al secondo anno e poi raccogli le foglie giovani del rabarbaro in crescita una volta che si sono espanse. Afferra semplicemente il gambo della foglia e tiralo o usa un coltello per tagliarlo.

Immagine di Vicky Brock

Lascia un commento