Malattie del melograno – suggerimenti per il trattamento delle malattie del frutto del melograno

L'albero di melograno è originario del Mediterraneo. Preferisce le regioni tropicali a quelle sub-tropicali, ma alcune varietà possono tollerare le zone temperate. Le malattie fungine del melograno sono un problema comune nelle piante coltivate nelle regioni umide durante la primavera e l'inizio dell'estate. Altre malattie del melograno sono più rare e non danneggiano in modo permanente l'albero. Impara i problemi dei melograni e vedi se questa pianta è giusta per te e la tua regione.

Problemi di melograni

I melograni sono alberi o arbusti abbastanza vigorosi che si adattano bene alle regioni che sostengono le piante di agrumi. Esistono anche varietà adatte alle zone semi-temperate ma necessitano di un terreno ben drenato e di protezione dall'umidità in eccesso. Sebbene alla pianta piaccia l'irrigazione supplementare in estate per la migliore formazione dei frutti, i terreni eccessivamente bagnati e l'umidità possono causare una varietà di malattie del melograno. Esistono molti metodi per trattare le malattie del frutto del melograno, quindi non disperare e continua a leggere per alcune soluzioni.

I problemi fungini fanno parte della crescita delle piante di melograno. I melagrani si comportano meglio nelle zone con estati calde e secche, il che significa che i giardinieri del nord nelle regioni più fresche con abbondanti piogge potrebbero trovare una sfida l'allevamento dell'albero. La lamentela più frequente sono le malattie del melograno che colpiscono il frutto. Molti problemi fungini causano la caduta delle foglie, ma generalmente questo non è sufficiente per influire sulla salute generale dell'albero. Il frutto è la ragione della crescita della pianta e ci sono molte malattie che causano scissione, marciume e un aspetto e un gusto complessivi che non sono attraenti.

Inizia con la corretta posizione del sito e un terreno ben drenato e modificato organicamente. Pianta gli alberi a 15-20 piedi (4.5-6 m.) Di distanza per prevenire il sovraffollamento e migliorare la circolazione. Fertilizzare dopo l'inizio della crescita con solfato di ammonio suddiviso in quattro applicazioni a partire da febbraio e terminare a settembre.

Malattie fungine specifiche del melograno

Essendo le malattie più preoccupanti del melograno, i problemi fungini possono essere i più difficili da controllare. I frequenti agitatori sono il marciume della frutta di Alternaria, il marciume di Aspergillus e il Boytrytis.

  • Alternaria marciume della frutta - Alternaria è anche chiamata marciume nero e provoca danni al frutto sotto forma di ferite e marciume all'interno del frutto. Si verifica dopo forti piogge proprio quando i frutti iniziano a formarsi.
  • Marciume della frutta Aspergillus - Aspergillus ha tempi ed effetti simili ai problemi fungini di Alternaria.
  • Botrytris - Botrytis, una muffa grigia familiare a qualsiasi coltivatore di frutti tropicali, infetta gli alberi durante la fioritura. Le spore si infiltrano nei fiori e rimangono in letargo durante la fruttificazione. Si attiva durante il lavaggio post raccolta e si diffonde a macchia d'olio su tutti i frutti raccolti.

Un altro problema fungino occasionale è la macchia di frutti di Cercospora, che non solo causerà macchie nere marce sulla parte esterna del frutto, ma anche aree nere compresse su ramoscelli e defogliazione. Può effettivamente causare la morte di un albero nel tempo.

Trattamento delle malattie del frutto del melograno

Il controllo dei problemi fungini dovrebbe iniziare prima che il frutto si sviluppi all'inizio della primavera e continuare per tutta l'estate quando i frutti maturano. Utilizzare un fungicida di rame secondo le indicazioni e favorire una buona circolazione potando nella stagione dormiente per aprire la chioma.

Molte delle cause esatte di queste malattie non sono completamente comprese, ma l'uso di fungicidi e una corretta coltivazione delle piante possono aiutare l'albero a combattere le infestazioni minori. Alberi buoni e sani hanno meno probabilità di essere infastiditi da problemi fungini minori.

Nel caso di Cercospora, la rimozione di foglie, rametti e frutti malati può aiutare a controllarne la diffusione, insieme all'applicazione di fungicidi.

Immagine di farò feyyaza

Lascia un commento